Crea sito

Tu sei tutte le mie prime volte. Buon compleanno amore mio

Tu sei tutte le mie prime volte. Buon compleanno amore mio

Tu sei tutte le mie prime volte. Buon compleanno amore mio.

Quante cose vorrei dire e scrivere in questa giornata che nel mio cuore è sempre un mix di emozioni che aggettivi per descriverle non li hanno.

Sono già passati sei anni, da quando sei arrivata tu che hai rappresentato tutte le mie prime volte.

La prima volta che ho fatto un test di gravidanza, e il positivo con timidezza e coraggio si è presentato subito.

La prima volta che ho partorito e ho conosciuto quel dolore così decantato, così temuto e allo stesso tempo magicamente desiderato. L’unico dolore nella vita che ti porta a qualcosa di buono e bello.

L’unico dolore che ha davvero un senso.

La prima volta che ho tenuto tra le braccia un neonato. E ne ho annusato il profumo. Così nuovo eppure così familiare.

La prima volta in cui la vita ha saputo stupirmi per davvero.

La prima notte abbracciata ad un neonato. E la prima volta in cui davvero mi sono sentita importante e fondamentale per qualcuno.

La prima volta che ho chiesto a Dio di farmi vivere abbastanza per vederti diventare grande. Ed esserci  finché ne avrai bisogno.

mde

La prima volta che ho pianto lacrime amare, nella paura più nera di non essere in grado di fare la mamma, in quella specie di limbo che è il primo periodo post parto. Dove gioia e paura si alternano vorticosamente. Dove ho riso e pianto a momenti alterni.

La prima volta che ho capito di essere in grado di farcela da sola. E ho avuto fiducia in me stessa.

La prima volta che mi hai sorriso. Che mi hai abbracciato.

La prima volta che ho insegnato a qualcuno a camminare sulle proprie gambe. E poi ad andare in bicicletta.

La prima volta che ti ho lasciato all’asilo. E col cuore spezzato avrei voluto tenerti nel nostro piccolo nido in quel film magico in cui solo io ero il centro del mondo.

E ho imparato che amare è imparare a lasciare andare.

Amare è aiutare a crescere.

Ed essere capaci di mettersi da parte quando non si è più indispensabili.

Sei la prima volta che ho desiderato una palla di vetro per proteggerti da tutto e da tutti.

La prima volta in cui ho apprezzato il tepore di casa e gli abbracci sul divano.

Tu che mi hai fatto capire che non bisogna solo correre, ma è necessario imparare a fermarsi.

E ridere a crepapelle guardando un cartone animato buffo.

Perché il bello della vita sta nelle piccole cose. Nei gesti quotidiani e in tutto l’amore che solo un figlio ti fa provare.

Tanti auguri amore mio per i tuoi sei anni. Cosi preziosi e unici per me. Forse un giorno riuscirai a capire quanto sono importanti per me.

Mamma

 

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica