Le mamme lavoratrici sono le eroine di oggi

Le mamme lavoratrici sono le eroine di oggi.

E questo ve lo dico con cognizione di causa.

Con questo post non voglio minimizzare il lavoro e la fatica che può fare una mamma che non lavora, ma vi posso assicurare che una mamma che lavora fa decisamente molta più fatica.

Una corsa continua contro il tempo, i semafori, il traffico.

Nella testa mille pensieri.

le cose da fare in casa dove per ovvie ragioni molto probabilmente regna il caos perenne.

La spesa da fare. La cena da cucinare.

Inverno ti odio… ovvero all’asilo sempre malati!

Inverno ti odio… ovvero all’asilo sempre malati!

Me l’avevano detto. Gufatrici di prima categoria me lo ripetono dall’anno scorso: eh vedrai in inverno col primo anno di asilo sarà sempre malata.

Vedrai da Dicembre forse uscirai di nuovo ad Aprile, se sei fortunata intendiamoci!

Vedrai pagherai l’asilo a vuoto!

L’asilo non perdona!

Cosa NON regalare ai bambini. Suggerimenti natalizi.

Siamo tutti stati bambini, e tutti quanti abbiamo aspettato con trepidazione il Natale per ricevere i regali.

Quella bambola che tanto abbiamo desiderato, quella macchinina che abbiamo visto al nostro amichetto, quel pallone cosi lucido e splendente.

Poi diventiamo adulti e il senso del regalo non è più una oggetto , magari anche futile, che ci farebbe piacere ricevere ma una cosa UTILE.

Trovare la felicità nelle piccole cose ovvero basta pessimismo!

Trovare la felicità nelle piccole cose ovvero basta pessimismo!

Più facile a dirsi che a farsi per me che sono una pessimista cronica. Se qualcosa può andare bene o andare male state pur certi che io son SICURA che andrà male, malissimo!

Io sono l’esatto opposto ella famiglia del mulino bianco. Io sono la famiglia Addams.