Crea sito

Tag: allattamento

Differenze tra prima seconda e terza gravidanza

Differenze tra prima seconda e terza gravidanza

Differenze tra prima seconda e terza gravidanza.

Alla prima gravidanza fa il test una settimana di anticipo, lo ripeti i giorni seguenti e fai misuri le beta nel sangue almeno tre volte per essere sicura che stiano crescendo bene.

Alla seconda gravidanza aspetti il ritardo e se va bene fai le beta solo una volta.

Alla terza fai il test dopo due settimane di ritardo e basta.

Alla prima gravidanza hai appuntamento dal ginecologo privato e a pagamento dopo 10 minuti dall’ultimo test.

Alla seconda valuti se ginecologo privato o consultorio

10 cose da fare prima del parto secondo me

10 cose da fare prima del parto secondo me

10 cose da fare prima del parto.

Questo post è dedicato a tutte le primipare in dolce attesa che non vedono l’ora di abbracciare il proprio bambino.

Quello che voglio dirvi è che si sarà fantastico averlo tra le braccia, coccolarlo annusarlo. Ma ci sono cose che vi mancheranno del pancione e cose che farete fatica a fare con un neonato da gestire allora ecco le dieci cose da fare assolutamente.

Il servizio fotografico. Magari in questo momento col pancione vi vedete grosse e goffe, ma fidatevi siete bellissime e sopratutto il vostro aspetto col pancione vi mancherà un giorno. E allora regalatevelo un bel servizio fotografico per avere per sempre delle belle foto ricordo della gravidanza. Fidatevi ne vale la pena. Le riguarderete con nostalgia e romanticismo.

La Ferragni ha smesso di allattare e quindi? Allattamento a tutti i costi anche no!

La Ferragni ha smesso di allattare e quindi? Allattamento a tutti i costi anche no!

La Ferragni ha smesso di allattare e quindi?

Leggo in questi giorni polemiche su polemiche sul fatto che la Ferragni avrebbe dichiarato di aver deciso di smettere di allattare suo figlio.

E queste polemiche mi lasciano letteralmente allibita.

Ma seriamente nel 2018 una mamma che decide di dare il latte artificiale, per qualsiasi ragione al mondo lo faccia, debba passare attraverso la gogna mediatica?

Ma davvero una donna solo perché mamma deve essere costretta a prendere le decisioni polically correct mettendo da parte le proprie esigenze e il proprio modo di essere?

Non siamo davvero in grado di tollerare una mamma che decide di pensare anche a se stessa?

Io ho allattato. L’ho fatto per entrambi i miei figli e l’ho fatto perché lo desideravo e sono riuscita a farlo (ricordiamo sempre che alcune mamme vorrebbero allattare ma non ci riescono).

Ma l’allattamento esclusivo è una scelta totalizzante.

Non puoi andare da nessuna parte senza il bambino per due motivi:

1.Non sai bene quando e quanto latte ti richiederà, potrebbe dormire tre ore come solo dieci minuti;

2. Il seno non svuotato fa un male assurdo.

Io l’ho fatto perché desideravo farlo, ma non mi sento di giudicare mamme che hanno fatto scelte diverse. Anche magari per essere libere di uscire da sole. Non ci vedo niente male solo scelte.

Sono proprio questo tipo di polemiche che fanno male sopratutto alle mamme che magari l’allattamento non riescono ad avviarlo.

Il post parto è un momento estremamente delicato e una mamma può anche sentirsi inadeguata se non riesce ad allattare, ci mancano solo queste polemiche per aumentare il senso di disagio di queste mamme.

Ultimamente la maternità è diventata una situazione arcaica.

Devi partorire in casa, rigorosamente senza epidurale e guai a dare il latte artificiale. Anche se non ce la fai più e il seno ti sanguina dalle ragadi.

Eh no ragazzi questo non è progresso, questo è oscurantismo.

Il vero progresso e la vera società evoluta è quella che appoggia le mamme in toto facendole sentire libere di prendere le decisioni che preferiscono.

Vuoi partorire in casa? E giusto ce tu possa farlo in completa sicurezza.

Vuoi partorire con l’epidurale? Deve essere tuo diritto poterlo fare liberamente, senza trovare ostetriche in sala parto che fanno muro.

Vuoi partorire con cesareo? Devi poterlo fare.

Vuoi partorire naturalmente dopo un cesareo? Devi poterlo fare sempre in completa sicurezza.

Vuoi allattare? E giusto che tu possa farlo ed eeventualmente aiutata da persone esperte,.

Non vuoi allattare? Va bene il latte in formula no ha mai ucciso nessuno.

Ogni  mamma deve essere libera di vivere la propria maternità come meglio sa, vuole e può fare.

Dobbiamo smetterla con questo puntare il dito con le decisioni e ledendo le libertà altrui.

Dopo la nascita dei miei figli ho passato mesi a sentirmi inadeguata perché entrambe le volte sono finita in cesareo d’urgenza. Questo perché il messaggio che passa è che una brava mamma DEVE avere un parto naturale. Io non ci sono riuscita e per mesi ho sofferto inutilmente.

Penso inoltre che un personaggio famoso dica di non voler allattare non farà certo cambiare idea alle mamme che invece lo vogliono farlo, semplicemente ognuna di noi ha preso le sue decisioni.

Le mamme e le donne in generale non possono e non devono essere prese sempre di mira quando si staccano dall’ideale arcaico oggi così in voga di donna.

Noi siamo mamme e sopratutto siamo donne LIBERE.

E la nostra libertà la difendiamo solo sostenendoci le une con le altre e non puntandoci il dito contro.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica

Perché una mamma non dovrebbe mai rinunciare a se stessa

Perché una mamma non dovrebbe mai rinunciare a se stessa

Perché una mamma non dovrebbe mai rinunciare a se stessa.

Perché io l’ho fatto ed ammetto candidamente di avere sbagliato.

Per un  periodo di tempo troppo lungo ho rinunciato alla mia carriera e ho accantonato tutti i miei sogni in nome di un amore che era così sconfinato da meritare, secondo me, di essere messo al primo posto senza se e senza ma.

E così, anche il mio secondo allattamento è giunto a termine

E così, anche il mio secondo allattamento è giunto a termine

E così, anche il mio secondo allattamento è giunto a termine.

Enea ha 20 mesi e da pochi giorni ha imparato ad addormentarsi senza il suo amato seno. E’ così, in maniera del tutto naturale, il mio allattamento è giunto a termine.

Si è chiuso un altro capitolo della mia vita da mamma.

Il latte di mamma o da mamma è sempre e comunque perfetto

Il latte di mamma o da mamma è sempre e comunque perfetto

Il latte di mamma o da mamma è sempre e comunque perfetto

Che sia offerto attraverso un seno o un biberon. Che sia di mamma o artificiale.

Il latte di mamma è sempre dato con amore, da mamma.

Non c’è mamma, che non darebbe un pezzo del proprio cuore per nutrire nel migliore dei modi il proprio bambino.

E, alla fine, ogni mamma trova il suo modo di essere mamma di crescere il proprio figlio.

Non ci sono mamme brave e mamme meno brave. Perché ogni mamma da il meglio di se, fa il meglio che può e cerca di dare, nel limite delle sue possibilità, il meglio del meglio al proprio bambino.

Non è il tipo di latte a fare la differenza.

Ho visto mamme piangere davanti a un tiralatte che non ne voleva sapere di estrarre latte a sufficienza.

Ho visto mamme con seno dolorante.

Ho visto mamme sentirsi in colpa per un biberon di latte artificiale. Io tra queste.

Ho visto anche mamme giudicate pessime madri, solo per aver scelto di nutrire il proprio bambino con latte artificiale.

Che sia per scelta, o per necessità, il latte artificiale non è veleno. E’ latte.

Il tipo di allattamento è solo una delle tante scelte che dovremo prendere per i nostri figli nel corso della loro vita.

E’ sicuramente una scelta importante, ma non la più importante.

Ogni giorno dovremo fare delle scelte per loro, dal latte, alla marca di pannolini, al menù settimanale.

Dalla scuola, all’istruzione, alla bicicletta: quella classica con le ruotine o quelle nuove senza ruotine e senza pedali?.

Se ogni mamma fosse giudicata per ogni singola scelta che fa, cosi come molte mamme vengono giudicate per il tipo di allattamento, credo che molte desisterebbero dall’idea fare figli.

Dovremmo tutti ricordarci un paio di cose:

Ogni mamma ama in maniera incondizionata il proprio bambino.

Ogni cosa che decide o fa per lui lo fa in buona fede. Certa di fare la cosa più giusta, altrimenti non la farebbe.

Non esistono mamme perfette, ma esistono solo mamme che amano.

Prima di giudicare, guardatevi allo specchio.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica

Ho voluto fortemente allattare i miei figli e non me ne vanto.

Ho voluto fortemente allattare i miei figli e non me ne vanto.

Non mi vanto di aver allattato i miei figli per un semplice motivo: non ho fatto niente di speciale.

Ho preso solo una delle prime mille decisioni che una mamma deve prendere per il proprio bambino, e ho scelto quella che dal mio punto di vista era la cosa migliore per noi.

Ma lo allatti ancora??? Storie di allattamento a lungo termine

Ma lo allatti ancora??? Storie di allattamento a lungo termine

Ma lo allatti ancora??????

Prova ad allattare un bambino di più di sei mesi e prima o poi qualcuno, magari con la faccia schifata ti farà questa stupida domanda. Il tutto mentre il tuo bambino beve sereno il SUO latte.

Le mamme sono dei supereroi

Le mamme sono dei supereroi

Oggi voglio spiegarvi perche le mamme sono dei supereroi.

  1. Le mamme accettano di modificare il loro corpo per dare la vita. E non sono modifiche da poco: diversi kg in più, pancia stratosferica, ritenzione idrica. E di queste modifiche ne vanno fiere.
  2. Alcune sono talmente potenti che riescono a lavorare anche pochi giorni prima del parto nonostante notti difficili, pancia che pesa e contrazioni di braxton hicks.
  3. Partoriscono con dolore sia naturale che cesareo infatti , il dolore, prima o dopo se lo beccano.
  4. Molte rinunciano per sempre al loro seno causa allattamento.
  5. Sono capaci di non dormire notti intere e nonostante questo non perdere la ragione. In realtà la maggior parte di loro non dormirà una notte di filato per anni.
  6. Controllano il respiro del proprio bambino anche quando dormono. Molte in realtà non dormono mai, riposano solo gli occhi.

Le mamme sono dei supereroi7.Hanno il termometro integrato nelle mani. Da un semplice tocco sanno misurare una febbre che già c’è o sta arrivando. Sono anche un pò maghe in questo.

8. Come cucina la mamma nemmeno Cracco.

9. Cullano, abbracciano, consolano giorno e notte. Le scorte di coccole delle mamme sono infinite.

10. Hanno un superpotere: il bacino magico che cura tutte le bue sia del corpo che dell’anima.

11. Le mamme ti CONTENGONO sia quando sei piccolo che quando sei grande. La mamma è CASA, CALORE, SERENITA.

12. Le mamme ti proteggono. Dal caldo, dal freddo, dal vento. Dalle paure di bambino e da quelle di adulto.

13. La mamma è unica e insostituibile anche da grande. La mamma è un porto sicuro, c’è e ci sarà sempre.

14. Le mamme ci sono anche quando non le vedi. Perchè loro LO SANNO.

15. Girano con borse magiche che contengono il necessario per ogni evenienza dall’attacco di fame improvviso, al mal di pancia inaspettato.

16. Le mamme ci sono anche quando diventi grande e loro non ci sono più perchè da quando sei nato ti hanno donato una cosa: un pezzo del loro cuore che ti appartiene e sempre ti apparterrà.

Evviva le mamme!

Continua a seguirmi sulla mia pagina Facebook Mammansia , Instagram Mammansia_chica

Può interessarti anche  Scusa tempo puoi fermarti un po?

Tutto sullo shopping pre parto

Tutto sullo shopping pre parto

Partiamo all’inizio, io ho un problema (cioè ho tanti problemi ma uno in particolare) , sono una shophaolic.

Vale a dire che il mio passatempo preferito è comprare, comprare, comprare.

C’è sempre qualcosa di cui ho ASSOLUTAMENTE bisogno, qualcosa di cui fino al giorno prima ignoravo l’esistenza e all’improvviso diventa fondamentale, basilare.