Crea sito

E così, anche il mio secondo allattamento è giunto a termine

E così, anche il mio secondo allattamento è giunto a termine

E così, anche il mio secondo allattamento è giunto a termine.

Enea ha 20 mesi e da pochi giorni ha imparato ad addormentarsi senza il suo amato seno. E’ così, in maniera del tutto naturale, il mio allattamento è giunto a termine.

Si è chiuso un altro capitolo della mia vita da mamma.

Il seno non si è gonfiato e non fa male,questo significa che  anche il mio corpo era pronto.

La mia mente, in realtà,  un pò meno.

Non mi lamento certo. Sono riuscita ad allattare entrambi i figli per lo stesso lungo periodo.

Ma adesso che anche questo è terminato sento un pò di malinconia.

Fortuna? Bravura? Un mix di cose probabilmente.

Non tutte le mamme hanno il mio stesso desiderio e la mia stessa fortuna. Ci sono mamme che per svariati motivi non possono allattare , e alcune che per non posso farlo così a lungo.

Per me, è stato importante farlo. Sono stati momenti intimi coi miei bambini, unici e indimenticabili.

Momenti solo nostri che ho sudato e difeso con le unghie e con i denti.

All’avvio del primo allattamento , nessuno, nemmeno le ostetriche dell’ospedale credeva che ce l’avrei fatta. Lei non si voleva attaccare, se lo faceva si addormentava subito, e così sembrava non prendere abbastanza peso.

Per me, mamma alle prime armi, è stato uno scoglio difficile da superare.

Quando sei mamma per la prima volta, con gli ormoni del post parto che giocano a nascondino ,  e le ostetriche pesano la tua bambina e scuotono la testa dicendo che perso ancora peso e il tuo latte non basta.

Io mi sono sentita inadeguata. Ho pianto.

Ho integrato il mio latte con quello artificiale, ma non ho voluto mai arrendermi. Non critico chi lo fa, intendiamoci, ma io non volevo cedere.

Solo chi mi conosce, sa quanto posso essere testona quando mi prefisso un obiettivo.

E cosi tra una fatica e un’atra sono arrivata a 22 mesi con lei. Quando ha imparato ad addormentarsi abbracciata a me senza il bisogno del seno ho capito che era pronta. Aspettavo già il piccolo Enea quindi sapevo essere un termine allattamento solo temporaneo.

Ora che anche il piccolo si è staccato , e , non ho intenzione di fare altri figli, mi rendo conto che un piccolo capitolo della mia vita si è chiuso. E ci ripenso con un pò di malinconia.

Il momento dell’allattamento era un momento tutto nostro, un momento in cui io, come mamma, ero assolutamente insostituibile. Gli ultimi tempi era sopratutto una coccola prima di abbandonarsi al sonno, la NOSTRA coccola.

Ora si abbandonano entrambi al sonno abbracciati a me, stretti cosi forte che siamo una cosa sola, come lo siamo già stati.

Si addormentano come due bimbi grandi. Mi abbracciano forte con le loro piccole braccine paffute e io li vorrei sempre cosi. Vorrei fermare il tempo in quell’istante.

Ogni tappa, dei miei figli, è per me un cambiamento destabilizzante. E’ ritrovarmi qualcosa di nuovo da imparare, un nuovo modo di gestire la quotidianità.

Ma con i figli è cosi, loro crescono più velocemente di noi, e noi cerchiamo di stargli dietro adeguandoci ai loro cambiamenti che sono a volte cosi veloci,  e a volte cosi lenti.

Li vorresti più grandi e poi di nuovo piccoli.

C’è solo una certezza, il tempo non perdona, passa e non torna indietro.

E per me l’allattamento è ormai solo un dolce ricordo, immortalato in piccole foto che custodisco gelosamente. In immagini che rivivo nella mente. In ricordi che sigillo nel cuore.

In dolcezza, che, grazie al cielo,  rivivo ogni singolo giorno nei loro abbracci.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi su Facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica



1 commento su “E così, anche il mio secondo allattamento è giunto a termine”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.