Ragù alla bolognese ricetta originale

Ragù alla bolognese ricetta originale.

Il ragù alla bolognese è il condimento per eccellenza della pasta.

Ideale per lasagne, pasta al forno, tagliatelle e qualsivoglia taglio di pasta.

Ma deve essere fatto bene e usando determinate accortezze. Non è un procedimento difficile, ma è un procedimento piuttosto lungo, infatti il ragù per essere buono deve cuocere 3/4/5 ore a fuoco bassissimo.

Il ragù ha questi tempi di cottura. Se dite che voi lo fate in mezz’ora care mie il vostro non è ragù ma carne cotta nel passato di pomodoro.

Per essere ancora più buono poi l’ideale è cuocerlo in una pentola in terracotta. Ma se non l’avete vanno bene anche le pentole in alluminio con doppio fondo.

Pronte a fare un ottimo ragù?

Ingredienti:

  • 500 gr macinato misto bovino/suino
  • 1 salsiccia
  • 1 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 1/2 cipolla
  • 1 bottiglia di passata di pomodoro ( di buona qualità e non acquoso)
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1/2 bicchiere di acqua
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • sale qb

Iniziamo preparando il soffritto: lavate e tagliate in pezzi piccolissimi carota, sedano e cipolla.

Nella pentola mettete a scaldare l’olio e soffriggete il trito di verdure precedentemente preparato.

A questo punRagù procedimentoto aggiungete il macinato e la salsiccia privata della pelle.

Fate cuocere un paio di minuti continuando a mescolare e a questo punto aggiungete il vino. In parte evaporerà e in parte resterà. Se ne evapora troppo aggiungetene un altro po.

 

A questo punto unite il passato di pomodoro , il sale e l’acqua.

Quando il composto bollirà abbassate il fuoco al minimo e coprite con un coperchio.

Il ragù deve bollire molto molto piano.

Dopo 2/3 ore potete togliere il coperchio e continuare a cuocere finchè non si sarà asciugato.

Il ragù è pronto quando ha questo aspetto.

Ma sopratutto quando ne sentirete il caratteristico profumo.

Ricordate : più lunga sarà la cottura più buono sarà il ragù.

Ragù alla bolognese ricetta originale

Una volta raffreddato potete conservare in frigo per 2/3 giorni oppure congelare in contenitori a vostro piacimento.

Se lo congelate quando lo scongelerete e andrete a condire la pasta aggiungete un po di olio evo.

PS (appena fatto è ottimo anche su crostini di pane!)

Buon appetito!

 

 

Continua a seguirmi su Facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.