Crea sito

Mese: Novembre 2017

In Italia non si fanno più figli. Chissà come mai

In Italia non si fanno più figli. Chissà come mai

In Italia non si fanno più figli. Chissà come mai.

Ieri per sbaglio ho guardato il telegiornale, notiziona del giorno: in Italia la natalità è in calo. 

Ma davvero? E chissà come mai vero?

Partiamo dall’inizio. Hai studiato, cerchi lavoro. Hai una botta di fortuna e lo trovi. Inizi con sei mesi di stage, che se ti va bene lavori come gli altri, spesso più degli altri, ma prendi giusto un rimborso spese. E ringraziare prego.

Regali di Natale dei superpigiamini Pj Masks divisi per fascia di prezzo

Regali di Natale dei superpigiamini Pj Masks divisi per fascia di prezzo

A poco più di un anno dalla messa in onda del primo episodio, i Superpigiamini sono ancora gli eroi indiscussi dei miei figli e di tutti i bambini. Finalmente tutto il merchandising è arrivato in Italia e la scelta si sta rivelando davvero molto, fin troppo, ampia.

I bambini di oggi hanno quasi tutto, ma essendo il merchandising dei Pj Masks piuttosto recente è più facile riuscire a trovare un giocattolo che ancora il bambino non possieda ma sopratutto che gradirà sicuramente.

Chissà se un giorno ricorderai i miei baci

Chissà se un giorno ricorderai i miei baci

Chissà se un giorno ricorderai i miei baci.

E gli abbracci sotto le calde coperte d’inverno.

Chissà se ricorderai quel senso di protezione di amore che ti da essere preso in braccio da me.

Di come le mie braccia ti stringono forte e ti cullano quando il sonno non vuole arrivare.

Di come ti tengo la tua mano nel sonno, e ti abbraccio forte quando arrivano i primi brutti sogni.

Chissà se ricorderai il mio profumo, quello che hai annusato nei primi istanti di vita e che continui a cercare facendone il tuo punto di riferimento.

Di quando mi dici:” Tu profumi di mamma”.

Chissà se ricorderai le tue risate quando ti faccio il solletico.

Chissà se un giorno ti mancheranno i nostri giochi sul lettone.

Chissà se un giorno ricorderai le giornate difficili che abbiamo affrontato e continuiamo ad affrontare da soli, quando i tuoi capricci sembrano non finire mai e io arrivo a sera esausta.

E tutte le volte che insisto per farti mangiare ripetendoti centomila volte dai mangia amore dai mangia un pochino, solo un pezzettino.

Chissà se un giorno ricorderai la gioia nel ritrovarci dopo una giornata passata lontani, e il nostro cercarci, il nostro stabilire un contatto in abbracci senza fine.

La gioia che provi quando vengo a prenderti all’asilo mi corri in braccio felice e desideroso di raccontare la tua giornata e tutto quello che hai imparato.

Chissà se ricorderai la gioia che mi dai ogni giorno.

Quanto amo le nostre coccole. I momenti solo nostri mentre tutto il mondo fuori non conta nulla. Quanto amo essere cercata da te. E quanto amo sentirmi chiamare mamma anche mille mila volte al giorno.

Chissà se ricorderai quanto ora sono importante per te, e se mi farai sentire sempre cosi importante, fondamentale, unica. Anche se so che ogni giorno che passa lo sono sempre meno.

Chissà se da adulto, ripensando alla tua infanzia potrai sentire ancora il calore di casa e dell’amore che solo una mamma e un papà possono dare.

Chissà se ti ricorderai che io avrò sempre bisogno dei tuoi abbracci, anche quando sarai un adulto.

I nostri abbracci saranno sempre pieni d’amore, come il primo giorno, nel nostro primo lungo abbraccio che ha cambiato la mia vita e mi ha reso così dipendente da te quando eri solo un piccolo corpicino di 50 cm.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica

I bambini non sono burattini. Smettetela di volerli tutti omologati.

I bambini non sono burattini. Smettetela di volerli tutti omologati.

bambini non sono burattini. Smettetela di volerli tutti omologati.
Sempre più spesso mi capita di parlare con altri genitori che si lamentano dei propri figli perché non sono ubbidienti, perché non abbassano la testa ed esprimono i propri pensieri e le proprie idee.
Io invece sono sempre più convinta invece che anziché lamentarci dovremmo renderci conto che i nostri bambini sono esseri pensanti.

Le mamme non si fermano mai. E lasciano in giro anche la testa!

Le mamme non si fermano mai. E lasciano in giro anche la testa!

Le mamme non si fermano mai. E lasciano in giro anche la testa!

Non sono mai stata una persona pigra o che amasse particolarmente riposare seduta sul divano, ma da quando sono mamma il divano lo tocco solo per metterlo a posto dopo che i bambini ci hanno giocato sopra.

Dal suono della sveglia fino all’ultimo respiro prima di cadere nel sonno profondo io non mi fermo.

Anzi suona la sveglia e già so di essere in ritardo.

Come creare un video o una chiamata personalizzata da Babbo Natale 2018

Come creare un video o una chiamata personalizzata da Babbo Natale 2018

Come creare un video o una chiamata personalizzata da Babbo Natale 2018.

Con l’arrivo del Natale si possono installare sullo smartphone tante applicazioni a tema divertenti per adulti e bambini.

Oggi vi parlo della mia preferita!

Polo Nord Portatile

Quest’anno è stata aggiornata e arricchita con il calendario dell’avvento, scuoti l’albero, l’elfo parlante e i selfie di Babbo Natale

Questa App permette di creare video altamente personalizzati col nome e la foto del tuo bambino in pochissimi minuti e consegnati direttamente da Babbo Natale.

Altre funzionalità è la chiamata gratuita direttamente dal Polo Nord! Un’emozione indescrivibile!!

COME FUNZIONA
Da pc collegati al sito Polo Nord Portatile oppure dallo smartphone scarica la app “Polo nord portatile” disponibile sia per IOS che Android.

Una volta scaricata, aprendola l’applicazione appare così come da immagine 1.

Immagine 1

 

Cliccando su “Passa all’angolo del genitore” vi verrà richiesta la chiave di sicurezza che avrete precedentemente impostato. Questa funzionalità ed è molto utile per evitare che i bambini giocando col telefono scoprano che i video li abbiamo creati noi.

Immagine 2

 

Inserito il codice potrete passare alla creazione di video e chiamate personalizzate:

Immagine 3

Potete decidere se creare un video o una chiamata.

Amo questa App perchè i video da creare sono tanti e lo stesso dicasi per le chiamate.

Ogni chiamata e ogni video poi possono essere personalizzati dando delle indicazioni ai bambini del tipo:

“Devi ascoltare di più i tuoi genitori” “ Devi essere buono col fratellino” “Prometti di lavarti i denti tutte le sere!” tutte cose che dette da Babbo natale hanno un peso diverso sui bambini.

In questo modo si possono creare più video e chiamate per invogliare il bambino ad essere più bravo accompagnandolo nel percorso verso la notte di Natale.

Mia figlia proprio non se lo aspettava ma la prima chiamata di Babbo Natale è stato per dirle che deve ascoltare mamma e papà perché ancora non è stata inserita nella lista dei buoni!

Un’altra funzionalità divertente è lo speciale Registratore di Reazioni (solo da App) che ti lascia catturare il momento di gioia e sorpresa dove Babbo Natale rivela al tuo bambino se fa parte della lista dei buoni o dei cattivi, creando un bel ricordo da conservare per tutti i genitori.

Ogni anno PNP offre nuovi video per Natale e Compleanno completamente
gratuiti, da personalizzare per grandi e piccini

Altri video e le chiamate possono esser acquistati a pacchetti

Video di aggiornamento sul Comportamento (€4.49): nel nuovo video Premium di PNP,
guarda tuo figlio incantato mentre osserva Babbo Natale parlargli del suo comportamento. In
questo nuovo e coinvolgente video, Babbo Natale deciderà di chiamarlo al telefono durante il
video: immagina il suo stupore quando vedrà il telefono vicino a lui squillare in diretta!
(Richiede l’uso di un telefono diverso da quello usato per guardare il video)
Video Chiamate o Telefonate pre-programmate: (3.49€): Chi è che sta telefonando?
E’ proprio lui! Babbo Natale! Immagina la sorpresa del bambino nel vedere Babbo Natale in una
video chat di persona! Puoi anche divertirlo con una telefonata pre-programmata di Babbo
Natale il giorno prima di Natale o la notte della Vigilia, direttamente dalla sua magica slitta!
Pass Magico (11.99€): Permette un accesso illimitato agli 11 scenari video e alle 29 chiamate o
videochiamate, la possibilità di scaricare i contenuti in HD e 24 meravigliosi video per le vacanze
di Natale grazie al Calendario dell’Avvento disponibile nella nostra applicazione! Inclusi anche il
nuovo video dell’Aggiornamento del Comportamento e il Registratore di Reazioni. (Solo con
l’applicazione.)
Pass Video (8.99€): Scegli tra 11 video con estese scenografie premium, ognuna delle quali offre
un’esperienza unica e indimenticabile: osserva gli elfi che impacchettano i regali o si prendono
cura delle renne e altro ancora. Include anche il Registratore di Reazioni (solo con
l’applicazione), la possibilità di creare illimitati video Premium personalizzati e lo speciale video
per la Vigilia di Natale.
Video Premium Individuali (4.49€): Scegli e personalizza una qualsiasi delle 11 storie premium
con scenografie estese. Ognuna di esse ti donerà una meravigliosa e unica esperienza!
•.

Ultima nota su questa App è che Polo Nord Portatile dona il 5% delle vendite online agli ospedali per bambini intorno al mondo. Quindi acquistando i pacchetti farete del bene a tutti i bambini.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica

Dieci lati positivi dell’essere una mamma lavoratrice

Dieci lati positivi dell’essere una mamma lavoratrice

Al numero 1 sempre e comunque l’INDIPENDENZA ECONOMICA. Che se un giorno vuoi comprarti una cosa solo perché ti piace non devi chiedere niente a nessuno e nessuno lo scoprirà mai. E se lo dovesse scoprire pazienza sono solo affari tuoi. Come il tuo conto corrente personale e il tuo estratto conto.

Il ritorno a lavoro e il primo vero distacco

Il ritorno a lavoro e il primo vero distacco

Il ritorno a lavoro e il primo vero distacco.

A mio avviso è la fase più brutta del pacchetto maternità. Il primo vero distacco, spesso nemmeno tanto voluto ma necessario per l’economia familiare.

10 lati positivi dell’essere una mamma full time

10 lati positivi dell’essere una mamma full time

10 lati positivi dell’essere una mamma full time.

1 La mattina non essere costrette a fare le corse contro il tempo e il traffico e i figli che non si vogliono vestire. In pieno inverno infilarsi il giaccone ed accompagnare i figli a scuola in pigiama avendo tutto il tempo di restaurarsi con calma dopo in silenzio.

2 Essere presenti sempre dall’entrata a scuola all’uscita. Le riunioni, i colloqui, gli appuntamenti e le varie attività. Sentirsi partecipe della vita sociale dei propri bambini.

3 Non avere problemi se il bambino ha la febbre, pazienza starete insieme in casa a fare le coccole. E non dovrete pregare il pediatra di darvi appuntamento ad orari fuori lavoro. I giorni di febbre sono tutto tempo in più da dedicare a loro.

4 Poter fare tutte le commissioni con calma e in orari tranquilli senza resse. Evitando quindi la terribilis spesa del sabato.

5 Conoscere tutti gli amichetti e le amichette. Invitarli a casa senza preoccuparsi delle pulizie e delle altre mille cose che sono rimaste in sospeso da fare.

6 Essere la mamma che ha sempre in casa una torta fresca col suo profumo che si espande per casa. Poter cucinare cibi sani e saporiti.

7 Poter far spesa in supermercati diversi per risparmiare il più possibile e far quadrare al meglio i conti familiari.

8 Amare alla follia il lunedì. Il lunedì per una mamma che non lavora è come il sabato per chi lavora.

9 Pianificare le vacanze senza problemi di ferie concesse o negate, potendo quindi scegliere il periodo migliore e l’offerta migliore.

10 Avere tutto il tempo a disposizione da poter dedicare ai propri figli, vedendoli crescere senza perdere un attimo dei loro cambiamenti, delle loro conquiste e anche delle loro giornate no.

Il tempo, l’importanza del tempo, dei giorni che passano e non ritornano.

Essere mamma full time non ripaga in denaro ma in tempo.

E il tempo è un valore inestimabile.

E dopo questo articolo non potete assolutamente perdervi Dieci lati positivi dell’essere una mamma lavoratrice

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica

Le notti delle mamme, le mamme dormono ma solo per finta.

Le notti delle mamme, le mamme dormono ma solo per finta.

Le notti delle mamme sono notti piene, notti intense, ricche.

Le notti le mamme dormono ma solo per finta.

Durante le notti le mamme sorvegliano, sorvegliano respiri bambini, respiri innocenti che rimbombano nella notte, da una stanza all’altra.

Le mamme pensano, alla spesa da fare, i panni da sistemare e a quell’armadio che sono mesi che aspetta di essere sistemato. Ai pasti da preparare. A tutte le cose lasciate indietro e che si continuano a rimandare al domani. Sperando di avere finalmente più tempo. Ma la giornata finisce sempre troppo presto