Crea sito

Chissà se un giorno ricorderai i miei baci

Chissà se un giorno ricorderai i miei baci

Chissà se un giorno ricorderai i miei baci.

E gli abbracci sotto le calde coperte d’inverno.

Chissà se ricorderai quel senso di protezione di amore che ti da essere preso in braccio da me.

Di come le mie braccia ti stringono forte e ti cullano quando il sonno non vuole arrivare.

Di come ti tengo la tua mano nel sonno, e ti abbraccio forte quando arrivano i primi brutti sogni.

Chissà se ricorderai il mio profumo, quello che hai annusato nei primi istanti di vita e che continui a cercare facendone il tuo punto di riferimento.

Di quando mi dici:” Tu profumi di mamma”.

Chissà se ricorderai le tue risate quando ti faccio il solletico.

Chissà se un giorno ti mancheranno i nostri giochi sul lettone.

Chissà se un giorno ricorderai le giornate difficili che abbiamo affrontato e continuiamo ad affrontare da soli, quando i tuoi capricci sembrano non finire mai e io arrivo a sera esausta.

E tutte le volte che insisto per farti mangiare ripetendoti centomila volte dai mangia amore dai mangia un pochino, solo un pezzettino.

Chissà se un giorno ricorderai la gioia nel ritrovarci dopo una giornata passata lontani, e il nostro cercarci, il nostro stabilire un contatto in abbracci senza fine.

La gioia che provi quando vengo a prenderti all’asilo mi corri in braccio felice e desideroso di raccontare la tua giornata e tutto quello che hai imparato.

Chissà se ricorderai la gioia che mi dai ogni giorno.

Quanto amo le nostre coccole. I momenti solo nostri mentre tutto il mondo fuori non conta nulla. Quanto amo essere cercata da te. E quanto amo sentirmi chiamare mamma anche mille mila volte al giorno.

Chissà se ricorderai quanto ora sono importante per te, e se mi farai sentire sempre cosi importante, fondamentale, unica. Anche se so che ogni giorno che passa lo sono sempre meno.

Chissà se da adulto, ripensando alla tua infanzia potrai sentire ancora il calore di casa e dell’amore che solo una mamma e un papà possono dare.

Chissà se ti ricorderai che io avrò sempre bisogno dei tuoi abbracci, anche quando sarai un adulto.

I nostri abbracci saranno sempre pieni d’amore, come il primo giorno, nel nostro primo lungo abbraccio che ha cambiato la mia vita e mi ha reso così dipendente da te quando eri solo un piccolo corpicino di 50 cm.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.