Crea sito

Riverdale, l’ultima serie tv con Luke Perry

Riverdale
Riverdale

Luke Perry

Ho ricominciato a vedere Riverdale. Si tratta dell’ultima serie tv con Luke Perry. Avevo iniziato a vederla tempo fa, ma poi avevo smesso dopo qualche puntata. Ora, dopo la morte di Luke Perry, mi è tornata la voglia di vederla, per vederlo ancora… Così ho ricominciato da capo, dalla prima puntata.

Ed ogni volta che c’è lui in una scena mi prende il magone. Aveva solo 52 anni… troppo giovane per andarsene così. È veramente un enorme dispiacere. L’ho amato da adolescente nei panni di Dylan McKay in Beverly Hills 90210. Ora lo posso rivedere, adulto, e lo sto amando nei panni di Fred Andrews in Riverdale. Da ragazzo pieno di problemi a padre premuroso ed assennato. Personaggi che ti entrano dentro. Personaggi che fanno parte della tua quotidianità e che ti sembra di conoscere. E in fondo se è riuscito a renderli così veri, da farti affezionare a loro, vuol dire che ha fatto bene il suo lavoro. Era un grande e sarà un peccato non aver modo di continuare a seguirlo.

Ovviamente lui era Luke. Non era né Dylan e né Fred, ma attraverso questi suoi personaggi è entrato a far parte della mia vita. Come persona vera, magari non aveva niente in comune con questi personaggi. Ma, stando a quanto raccontano di lui i suoi amici sui social, era una gran bella persona. E meritava di vivere. Continuerà a vivere grazie al ricordo di questi personaggi che ha interpretato. E che ci hanno trasmesso qualcosa, tanto da farci addolorare per la sua scomparsa prematura. Era uno di noi. L’amico più grande che tutti possiamo avere. Ed è tremendo vederlo sullo schermo e pensare che non c’è più…

Riverdale

Tornando alla serie tv… si tratta di una serie prodotta in America dal 2017. Attualmente la serie è arrivata alla terza stagione e già era stata confermata per una quarta stagione. Dopo la morte improvvisa di Luke Perry, gli sceneggiatori dovranno trovare una soluzione per giustificare la sparizione del suo personaggio, Fred Andrews.

La serie è ambientata in una cittadina americana, Riverdale. La classica cittadina tra le montagne, che nasconde segreti e misteri. Un po’ come era in fondo Twin Peaks. La storia inizia infatti con la scomparsa di uno dei ragazzi della cittadina, Jason Blossom. In seguito si scoprirà che il ragazzo è stato ucciso. Tutto ruota intorno alla vita anche di Archie Andrews, compagno di scuola di Jason, e di tutti i suoi amici. Insieme a loro troviamo anche i genitori (tra cui appunto Luke Perry).

Tra misteri e scoperte, la prima serie scorre molto velocemente. Devo ancora finire di vederla, ma è una di quelle serie che ti prende. Ed andresti avanti ad oltranza per vedere cosa succede. Ovviamente continuerò anche con la seconda stagione (che da quel che ho letto dovrebbe essere incentrata su un serial killer) e poi la terza. In attesa della quarta stagione e di scoprire come avranno fatto uscire di scena Fred.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.