Lo sterilizzatore. Serve davvero o è solo marketing? Che tipo comprare?

Lo sterilizzatore. Serve davvero o è solo marketing? Che tipo comprare?

Oggi vi parlo dello sterilizzatore.

Lo sterilizzatore è quell’oggetto che vi permette di sterilizzare ciucci e biberon prima di darli al vostro neonato.

Esistono due correnti di pensiero.

Le mamme che sterilizzano tutto, e quelle che non sterilizzano nulla perché i bambini si devono fare gli anticorpi.

Le mamme che lo trovano utile e quelle invece che lo trovano perfettamente inutile.


Io personalmente l’ho usato.

Non sono una mamma che tiene i propri bambini sotto una campana di vetro, difatti i miei figli sono sempre stati fin dai primi giorni di vita a contatto con le cagnolone di casa, però almeno i primi mesi di vita quando provavo a dagli il ciuccio lo passavo prima nello sterilizzatore e lo stesso dicasi per i biberon che mi è capitato di dare occasionalmente.

Dicono che se allatti al seno lo sterilizzatore sia inutile. Vero si usa molto meno ma comunque può capitare di averne bisogno. Se il bambino prende il ciuccio, se si da qualche biberon di latte artificiale e anche se ci si tira il latte con il tiralatte. Tutte le parti del tiralatte non essendo monouso le ho sempre sterilizzate dopo l’uso stesso.

Di sterilizzatori ne esistono tre tipologie:

  1. Tipologia chimica:  sono contenitori in cui mettere un liquido particolare che sterilizza gli oggetti. Sono la tipologia più datata ma sempre efficaci. Io personalmente non amo la chimica e non ho mai usato questa tipologia. Ma è stata una scelta personale.
  2. Sterilizzatori da microonde. La tipologia più economica in assoluto. Sono contenitori in cui immergere gli oggetti da sterilizzare. vanno lasciati “cuocere” nel microonde per alcun minuti. Ho posseduto il forno a microonde per un periodo ma non l’ho mai utilizzato. Non ho mai sterilizzato nel microonde.
  3. Sterilizzatori a vapore. Sono macchinari in cui inserire acqua e gli oggetti da sterilizzare. Possono contenere un discreto numero di biberon, in base alle misure dello sterilizzatore e dei biberon. Il ciclo dura qualche minuto e il tutto viene sterilizzato solo col calore dell’acqua. Lasciando chiuso il contenitore il tutto resta sterile per diverse ore. Ho usato per entrambi i miei figli questo tipo di sterilizzatore. Ne esistono di diverse versioni e sono tutte quante a prezzo più o meno contenuto.

Personalmente ritengo lo sterilizzatore un articolo utile e da avere pronto in casa prima della nascita.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica