Crea sito

Viaggiare in aereo con i bambini: diritti e rimborsi

viaggiare in aereo
Viaggiare in aereo

Viaggiare in aereo con bambini: consigli utili

Dovete viaggiare in aereo con i bambini? E’ bene sapere che avete diritto ad una serie di agevolazioni ed aiuti se con voi ci sono dei bambini. Volete sapere come farsi rimborsare i biglietti in caso di volo in ritardo o volo cancellato? Vi segnalo allora tutti i consigli di AirHelp in caso di problemi. AirHelp è una società che sostiene i passeggeri in caso di ritardi e cancellazioni, per fargli avere il giusto rimborso. Trovo che questo vademecum sia molto interessante. Ed allora lo condivido con voi che state per viaggiare in aereo con i bambini. Dà tante informazioni utili, che possono servire.

Se si rimane bloccati in aeroporto con i bambini, ci sono norme che tutelano tutta la famiglia in attesa di poter partire.

  1. Tutti i componenti della famiglia hanno diritto a cibo e bevande gratuite
    A seconda del ritardo del volo, la compagnia aerea deve fornire cibo e bevande gratis, anche ai più piccoli. Alcune compagnie possono offrire buoni pasto oppure rimborsare gli articoli alimentari acquistati durante l’attesa. Nell’ultimo caso è necessario conservare gli scontrini di tutto quello che si è acquistato.
  2. Tutti i membri della famiglia hanno diritto al pernottamento gratuito
    In caso di lunghi ritardi o cancellazioni del volo dove si rende necessario il pernottamento, la compagnia aerea deve fornire a tutti i componenti del nucleo familiare un alloggio gratuito per la notte, insieme al trasporto, sempre gratuito, da e per l’aeroporto. Le camere dovranno essere abbastanza grandi per ospitare tutta la famiglia al completo.
  3. L’importo del risarcimento… è uguale per tutti
    Anche se il biglietto del bambino è di un importo minore rispetto a quello di un adulto, si ha diritto comunque all’intero risarcimento. L’importo del rimborso dipende solo dalla distanza del volo e dalla durata del ritardo, non dal costo del biglietto.
  4. Anche i neonati hanno diritto al rimborso
    Tutti i bambini hanno diritto all’indennizzo calcolato in base alla distanza e a un ritardo accumulato superiore alle tre ore. Per chi vola con il bambino in braccio (quando il bambino ha meno di 2 anni), la maggior parte delle compagnie aeree applica una tassa che va dal 10% al 15% sulla tariffa del biglietto adulto, insieme al supplemento per le cinture di sicurezza per i neonati. Se il biglietto per il bambino è stato pagato parzialmente, si ha diritto a chiedere un rimborso in caso di interruzioni del volo.
  5. Seggiolini auto e passeggini concessi
    Passeggini e seggiolini auto sono ammessi in aereo senza alcun supplemento aggiuntivo. I passeggini possono essere portati fino al cancello dell’imbarco, quando lo staff della compagnia aerea lo metterà in stiva per fare più spazio a bordo. I seggiolini auto possono invece essere portati fino a bordo. Se si opta per questa soluzione, si dovrà prenotare e acquistare un posto sull’aereo e quindi pagare la tariffa piena, non quella riservata ai neonati. Sarà necessario informare con anticipo la compagnia aerea di questa scelta, così da evitare qualsiasi fraintendimento.
  6. Latte e cibo per i più piccoli sono esenti da qualsiasi restrizione
    Per questioni di sicurezza su tutte le compagnie aeree sono previste restrizioni sui liquidi che si possono portare a bordo. Queste limitazioni non possono però essere applicate agli alimenti per l’infanzia. Chi viaggia con un bambino di età inferiore ai 2 anni può portare con sé tutti gli alimenti necessari per il viaggio: latte, succhi di frutta e acqua minimamente mineralizzata.

I diritti dei passeggeri in caso di ritardi o cancellazione del volo

Per voli in ritardo, cancellati o imbarchi negati, tutte le compagnie aeree, anche le low cost, devono corrispondere un rimborso da 250 a 600 €. La richiesta di rimborso deve essere inoltrata entro tre anni dalla data di ritardo del volo. Circostanze straordinarie come condizioni meteo avverse o emergenze mediche esentano la compagnia aerea dall’obbligo di rimborsare i passeggeri aerei.

Image by Free-Photos from Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.