Crea sito

Un Dolce Natale per i bambini meno fortunati di Roma

dolce natale
Dolce Natale

Dolce Natale, l’iniziativa benefica per i bambini meno fortunati di Roma

Sono tanti i bambini che non hanno la possibilità di festeggiare il Natale con le persone care o ricevere i regali che vorrebbero. Ed allora è importante che iniziative come questa siano ancora più frequenti, per donare a questi bambini un momento di “normalità“.

In attesa delle festività natalizie il ristorante Dolce vuole regalare un sorriso e un po’ di allegria ai bambini
meno fortunati di Roma. Il 23 dicembre, nel ristorante romano, che si trova in via Tripolitania 4, sarà offerto ai piccoli ospiti di due case famiglia romane e ai bimbi che sono in carcere con le loro mamme un pranzo ricco di leccornie.

Saranno coinvolte nell’iniziativa alcune associazioni e case famiglia che si adoperano per migliorare il
presente e offrire un futuro a questi piccoli, donando loro anche un fantastico e dolce Natale:

  • l’IMES, Istituto di Medicina Solidale Onlus costituito nel 2003 a Roma, che dal 2004 opera in diverse aree della periferia romana per contrastare la povertà e migliorare l’accesso alla salute delle persone socialmente svantaggiate;
  • l’AIN KARIM, una “casa famiglia diffusa” del quartiere Tiburtino che opera a favore del nucleo mamma-bambino quando questo si trova in una condizione di disagio, fragilità e solitudine, e che ad oggi, ha ospitato e sostenuto più di 500 donne e almeno 1000 bambini;
  • l’associazione “A Roma, Insieme” che dal 1991 si occupa di promuovere campagne d’informazione, attività di formazione, iniziative di solidarietà sociale e di elaborare proposte e modelli organizzativi per estendere la quantità e la qualità dei servizi socio-sanitari nell’area metropolitana di Roma;
  • La Casale Caletto onlus, organizzazione di aiuto sociale che opera con successo sostenendo in vari modi centinaia di famiglie a Roma nella zona di Casale Caletto, nel quartiere La Rustica, adiacente alla Tiburtina;
  • La cooperativa soc. PID, Pronto Intervento Disagio, che dal 1998 promuove attività
    di reinserimento per persone con problemi di giustizia ed ex-carcerati.

Io personalmente conosco la casa famiglia Ain Karim. Non ho mai avuto bisogno del loro aiuto, ma ci ho passato una piacevole giornata insieme ad altre coppie prima del matrimonio. E mi fa piacere che anche i loro bambini possano partecipare ad una iniziativa del genere.

L’appuntamento è alle 12:00 al ristorante Dolce, dove ai bambini verrà offerto un gustosissimo pranzo. Lo chef Francesco Gagliardi proporrà degli antipasti a base di nuggets di pollo croccante, cestini di sfoglie di patate e hot crispy dog, per poi continuare con un burger royal di manzo con lattuga e pomodoro servito con patatine fritte ketchup e maionese; dulcis in fundo l’executive chef Alessandro Capotosti servirà un mix dei suoi famosissimi dolci: mini krapfen farciti con Nutella e crema pasticcera, Belgian Waffle e Mini Gelatini con fonduta di cioccolato e praline croccanti.

Oltre al pranzo, saranno organizzate molte altre attività ricreative per i bambini: ci saranno dei clown che coinvolgeranno i bambini in giochi e attività ricreative; ogni bimbo riceverà un pacco regalo personale che potrà scartare sotto l’albero; verrà organizzata una riffa con dei premi speciali, per la gioia di bimbe e bimbi, ragazze e ragazzi.

Ma le sorprese non finisco qui. Molte personalità del mondo dello spettacolo, infatti, hanno risposto alla chiamata dell’attore Mirko Frezza, attivo da anni alla Rustica nell’associazione che sostiene le famiglie
disagiate del quartiere: “A Natale doniamo un sorriso ai bambini più sfortunati”. Alessandro Borghi, Francesco Montanari, Katy Saunders, Mirko Frezza, Adamo Dionisi, Matteo Branciamore e Francesco Acquaioli parteciperanno all’iniziativa trascorrendo alcune ore con i piccoli ospiti speciali.

E per finire, partner eccezionali della serata saranno la Roma e la Lazio, che hanno aderito all’iniziativa regalando le magliette autografate dei due capitani Francesco Totti e Lucas Biglia. Questa è la prima edizione del Fantastico Dolce Natale, ma la speranza è che possa diventare un appuntamento fisso ed una ricorrenza annuale, un’occasione per festeggiare insieme il Natale che arriva e gioire guardando tenerissimi bimbi che si divertono e scartano doni tutti per loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.