Crea sito

Quanto mi pesa oggi andare al lavoro

Andare al lavoro quando tua figlia ha l'influenza
Andare al lavoro quando tua figlia ha l’influenza

Mi pesa andare al lavoro

Oggi mi pesa andare al lavoro. Molto. Più di altri giorni. Il motivo? Figlia Uno ha preso l’influenza. Non è andata a scuola. E’ rimasta a casa col papà. Ed io invece sono andata al lavoro. Ecco… oggi è uno dei quei giorni in cui dover andare al lavoro mi pesa tanto.

Perché vorrei stare a casa a prendermi cura della mia bambina. Ed invece sono costretta ad andare al lavoro. Magari voi direte… potevi rimanere a casa. Ma come? Avrei dovuto prendere un giorno di ferie. Ma i giorni di ferie non sono infiniti. E calcolando che circa la metà sono imposti dall’azienda, devo centellinare i giorni che mi restano, per poterli utilizzare quando servono.

Magari qualcuno direbbe: c’è la malattia bambino. Eh no. Perché il mio contratto nazionale di lavoro prevede 8 giorni di permessi non retribuiti per la malattia bambino. Ma il bambino deve avere tra i 3 e gli 8 anni. Compiuti 8 anni non si ha più diritto a giorni (che comunque non vengono pagati) per la malattia bambino. Ed io la trovo una vera e propria assurdità.

Cari voi, che avete ideato questo contratto, come potete pensare che dopo gli 8 anni la malattia bambino non serva più? Secondo voi una bambina di 8 anni, se ha la febbre, può restare a casa da sola? Può curarsi da sola? Siete veramente ridicoli, se pensate una cosa del genere.

Una bambina con l’influenza, o con qualsiasi altra malattia, ha bisogno della sua mamma. E se la mamma lavora, dovete darle la possibilità di prendersi qualche giorno per accudirla. Ad 8 anni una bambina non è abbastanza grande da non aver più bisogno di qualcuno che la curi. Tanto più che comunque si tratta di giornate non retribuite, perché annullarle del tutto?

Sono arrabbiata. Vorrei di più per la mia famiglia. Ma bisogna andare al lavoro. E le mamme non sono tutelate per niente. Questa cosa mi fa schifo. E non mi ci abituerò mai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.