Crea sito

Primo giorno di scuola: emozioni da mamma

lavoretto scuola materna
Primo giorno di scuola

Primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola, si ricomincia. La mia bimba grande ha iniziato il secondo anno della scuola materna con le sue “ranocchiette”. Abbiamo ritrovato le maestre vecchie e pian piano conosceremo quelle nuove che le affiancheranno. Avevo quasi dimenticato l’emozione del primo giorno di scuola dopo un anno. Questa mattina ero quasi più emozionata io di lei. Per lei era normale ritornare nella sua classe per incontrare tutti i suoi amici… anzi, non vedeva l’ora.

Anche se non ci saranno proprio tutti, perché a giugno 5 suoi compagni hanno terminato la materna ed ora dovranno iniziare una nuova avventura alla scuola elementare. La sua, infatti, è una classe mista. Quindi ogni anno c’è qualche bimbo nuovo che entra e qualcuno che finisce. Quest’anno la mia piccola sarà una mediana… in mezzo tra i nuovi bambini di 3 anni ed i bambini di 5 anni che il prossimo giugno ci saluteranno. E vedremo come andrà.

Emozioni da mamma

Io, da mamma, non vedo l’ora di scoprire tutte le novità che ci aspettano in questo nuovo anno scolastico. E tutte le iniziative che le maestre porteranno avanti per i prossimi 9 mesi. Sicuramente vivrò questo anno con più esperienza di mamma a scuola, sia nel rapporto con le maestre che nel rapporto con le altre mamme e papà.

Vedere la mia bimba che va tranquilla e contenta a scuola è già una gioia perché mi dà sicurezza sulla bravura delle maestre e sull’ottimo lavoro che stanno facendo. Si parla sempre tanto delle scuole e della fiducia verso le maestre… e non è facile (almeno all’inizio) abituarsi all’idea di lasciare il tuo bambino con delle sconosciute. Ma se poi lo vedi che è sereno e torna a casa raccontandoti entusiasta tutto quello che hanno fatto, allora il “cuore di mamma” è più tranquillo.

Buon Anno Scolastico a tutti i bambini e a tutte le maestre che si danno tanto da fare per la serenità dei nostri piccoli. E che spesso si ritrovano a lottare contro la burocrazia comunale e statale che non facilita il loro lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.