Posso, Sento, Vedo, Tocco: i libri per bambini

Posso, Sento, Vedo, Tocco
Posso, Sento, Vedo, Tocco

Posso, Sento, Vedo, Tocco

Posso, Sento, Vedo, Tocco è la nuova miniserie di libri, scritti da Helen Oxenbury, che ora arriva in Italia, per la collana 0-3 “A bocca aperta” di Camelozampa. Si tratta di 4 nuovi titoli pubblicati nella collana dedicata ai lettori piccolissimi. Questa nuova serie di libri di Helen Oxenbury, indiscussa maestra della fascia 0-3 anni, è dedicata alle prime sensazioni, esperienze e scoperte del bambino nel mondo circostante.

In questa nuova serie, il suo adorabile piccolo protagonista, sempre tratteggiato in modo tridimensionale e molto espressivo, vive e interagisce con l’ambiente attraverso molteplici stimoli sensoriali. Ascolta, osserva, tocca e inizia a prendere consapevolezza dei propri movimenti e delle proprie emozioni. I libri sono pensati per bambini dai 10 mesi e sono stampati su carta ecologica FSC – certificato CE.

Posso, Sento, Vedo, Tocco è una miniserie bestseller in tutto il mondo, con oltre 2,5 milioni di copie vendute, già tradotta in Cina, Corea, Francia, Giappone, Portogallo, Spagna, Svezia, Taiwan. Una ideale continuazione della precedente serie di Helen Oxenbury (Mi diverto, Mi vesto, Al lavoro, Amici), che prosegue il percorso avviato da Camelozampa con la collana A bocca aperta, e in cui si inseriscono anche i cartonati di Tana Hoban Che cos’è? e Giallo, rosso, blu: una collana che assume il punto di vista dell’infanzia, valorizzandone intelligenza, creatività e competenza. Nasce con l’obiettivo di offrire ai genitori e agli educatori libri pensati specificamente per le necessità dei piccolissimi, a partire dai primi mesi di vita.

Ogni aspetto è attentamente studiato per venire incontro alle esigenze e alle capacità percettive dei bambini, a seconda delle diverse fasce di età. Le illustrazioni artistiche sono “a misura di bambino”, le situazioni presentate, pur nella loro quotidianità, non sono mai banali, i testi scritti, se presenti, sono originali e curati.

In questi libri di Helen Oxenbury, al centro della rappresentazione ci sono bambini, con i protagonisti mostrati in contesti di azione quotidiani, facilmente riconoscibili in base alle prime esperienze di vita. Le illustrazioni sono realistiche, leggibili anche da bambini molto piccoli, e la particolare impaginazione, con a sinistra il singolo oggetto e a destra lo stesso inserito in un contesto d’azione, stimola il linguaggio e la competenza narrativa del bambino.

Che bello essere autonomo e muovermi come voglio! Posso saltare, gattonare, sedermi, correre, scivolare e… guardarti a testa in giù. Dalle molteplici espressioni del volto, raffigurate in modo delicato e incisivo, si coglie la gioia per la libertà di muoversi ed esprimersi con tutto il corpo. Questo è un albo in cui i lettori si rispecchiano nelle piccole-grandi conquiste e nelle difficoltà vissute dal protagonista. È un libro che invita l’adulto a parlare con il bambino e a sperimentare insieme gli stessi movimenti.

Quanti suoni, quanti rumori sono intorno a me! Un uccellino che cinguetta, la pioggia che picchietta sull’ombrello, un cane che abbaia, il telefono che squilla e… una sorellina che strilla. Helen Oxenbury riesce a tratteggiare con pochi segni i molteplici stati d’animo vissuti dal bambino, mentre ascolta attento e coinvolto. Gli animali e gli oggetti rappresentati hanno quella tridimensionalità e quel realismo che affascinano tantissimo i piccoli lettori. Un albo da vivere, facendo esperienze insieme.

Che bello scoprire il mondo! La farfalla che vola, la rana che salta, l’aereo nel cielo, la bellezza di un fiore, un amico in cui rispecchiarsi, la luna immersa nel buio della notte. Un piccolo albo che sollecita a osservare con attenzione, a contemplare la natura e a sorprendersi per ogni nuova scoperta. Questo libro stimola anche l’adulto a condividere esperienze e parole con i bambini.

Com’è ruvida la barba! Com’è morbido il pelo del gatto! Com’è scivoloso e molle il verme! Toccando conosco il mondo. Il piccolo protagonista attraverso il tatto esplora il mondo e vive nuove sensazioni che provocano in lui stupore, curiosità, gioia, tenerezza. Un albo prezioso da condividere con l’adulto per parlare e scoprire assieme la realtà circostante.

  • L’autrice

Helen Oxenbury è considerata una delle più importanti autrici e illustratrici contemporanee per bambini. È stata la prima a livello internazionale a porre al centro dei suoi libri per la prima infanzia (0-3 anni) i bambini, anziché gli animali umanizzati. Racconta le loro esperienze di vita quotidiane ponendosi, come pochi, dal punto di vista dell’infanzia. Oltre ai board book, è anche illustratrice di capolavori diventati dei classici amati in tutto il mondo, come A caccia dell’orso. Ha vinto due volte la Kate Greenaway Medal, assegnata dalla British Library Association, il Kurt Maschler Award e, per tre volte, il Nestlè Smarties Book Prize, oltre a numerosissimi altri riconoscimenti. In Italia i suoi board book erano arrivati con la Emme Edizioni di Rosellina Archinto. Oggi è pubblicata da Mondadori, Il Castoro, Rizzoli. Per Camelozampa sono già usciti, nel 2021, Mi diverto, Mi vesto, Al lavoro, Amici.

  • I curatori

Silvia Blezza Picherle è docente di Letteratura per l’infanzia e Pedagogia della lettura presso l’Università degli Studi di Verona. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni, tra cui: Astrid Lindgren. Una scrittrice senza tempo e confini; Formare lettori, promuovere la lettura; Letteratura per l’infanzia e l’adolescenza. Una narrazione per crescere e formarsi. È formatrice e fa ricerca-azione.

Luca Ganzerla è docente a contratto di Letteratura per l’infanzia e dottore di ricerca in Scienze dell’educazione e della Formazione continua, con studi e pubblicazioni dedicate all’albo illustrato per le diverse età, alla letteratura per ragazzi e alla Pedagogia della lettura. È inoltre formatore, consulente editoriale e promotore della lettura.

Questo articolo contiene link di Affiliazione Amazon IconA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.