Crea sito

La piscina dà assuefazione (e mi piace tanto)

Piscina Roma 1970
Piscina Roma 1970

Di nuovo in piscina

Dopo i due mesi di pausa estiva, lo scorso ottobre sono tornata in piscina. E’ da un po’ che non parlo di nuoto, ma la passione continua. E dopo aver ripreso, lo scorso mese di ottobre, è tornata ad essere una delle attività a cui mi dedico con maggiore passione durante la settimana.

Non immaginavo che andare in piscina mi sarebbe piaciuto così tanto, quando ho iniziato a fine marzo. Non pensavo che mi sarebbe piaciuto così tanto nuotare o fare attività in acqua. Ho iniziato perché volevo imparare a nuotare. E dalle prime lezioni private mi sono resa conto che mi piaceva. C’è chi dice che il nuoto sia uno sport solitario, ma in fondo io sono una solitaria e mi va bene così.

Facendo lezione una volta a settimana, man mano che passavano le settimane, mi rendevo conto che una sola lezione non mi bastava. Avevo letteralmente bisogno di andare a lezione. Quell’ora in acqua mi rilassava. Oltre ad imparare a nuotare, mi faceva bene di “testa“. L’ho scoperto tardi… ma meglio tardi che mai!

Io e lo sport

Non sono mai stata una tipa sportiva. Da bambina ho fatto ginnastica artistica per qualche anno. Poi ho smesso. Per anni ho fatto ginnastica solo a scuola. Al liceo l’ora di ginnastica era un’ora in cui, per la maggior parte dell’anno, non facevamo nulla. Stavamo in giardino al sole o ne approfittavamo per ripassare qualche materia.

Quando andavo all’università, ci ho provato a iscrivermi in palestra. E mi sono anche fatta convincere a fare un abbonamento annuale. Ci sono andata forse 4 mesi. Poi ho smesso. Soldi buttati. La palestra mi annoiava.

Lo scorso anno invece ho deciso di iscrivermi in piscina, perché se le mie bambine imparano a nuotare, anch’io voglio saper nuotare. Perché ogni sabato mattina, quando accompagnavo le mie bambine e vedevo chi faceva nuoto libero, un po’ provavo invidia per loro. Per quelle persone che erano così brave. E allora mi sono convinta a iniziare nuoto.

E da allora, mi si è letteralmente aperto un mondo nuovo.

Il corso di nuoto

Dopo aver fatto 2 mesi di lezioni private e 2 mesi in un corso di nuoto con persone che avevano iniziato prima di me, ad ottobre ho iniziato il corso di nuoto annuale di primo livello. Con una nuova insegnante.

Ed ho iniziato anche a seguire il corso di Acquafitness. Alla fine sono passata dal non fare per niente attività fisica ad andare in piscina 4 volte a settimana, tra corso di nuoto e di acquafitness. Per una come me è veramente incredibile. MA andarci mi fa stare bene. Non è solo allenamento. Mi fa bene anche alla testa. Mi rilasso, sto bene. Ho ancora tanto da imparare, ma vado avanti con piacere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.