Crea sito

La leggenda del vestito di Arlecchino

Vestito di Arlecchino
Vestito di Arlecchino

Arlecchino è una delle maschere più famose del Carnevale. E caratteristico è il suo vestito tutto colorato. Ma come nasce l’idea di un vestito realizzato con tanti tasselli di colori diversi? Ecco una bella leggenda sul vestito di Arlecchino che possiamo raccontare ai bambini.

C’era una volta un bambino, molto povero, di nome Arlecchino che viveva con la mamma in una piccola casetta in un paesino della provincia di Bergamo. Arlecchino andava a scuola. Con l’avvicinarsi del Carnevale, la maestra comunicò a tutti i bambini che avrebbero fatto una bella festa in maschera a scuola. Ed ogni bambino avrebbe dovuto venire alla festa mascherato. Tutti i bambini erano contentissimi all’idea di mascherarsi e si raccontavano tra di loro quanto fossero belli i loro abiti.

Solo Arlecchino non sembrava felice della festa in maschera e se ne stava in disparte nella classe. Sapeva infatti che la mamma non aveva soldi per comprargli una maschera e che quindi non sarebbe potuto andare a scuola con un bel vestito di Carnevale, come i suoi compagni.

Gli altri bambini si accorsero che Arlecchino era triste ed ognuno decise di portargli un pezzo di stoffa avanzata dai loro costumi. Così Arlecchino si ritrovò pieno di pezzetti di stoffa di tanti colori e li portò tutti alla mamma. La mamma lavorò una notte intera per utilizzare tutti quei pezzetti e realizzare una bella maschera di Carnevale per il figlio.

E il giorno della festa, Arlecchino arrivò a scuola con un bellissimo vestito di tanti colori diversi. Tutti i suoi compagni di classe gli fecero una gran festa per l’originalità del suo vestito. E l’abito sembrò a tutti ancora più bello, proprio perché ognuno sapeva che con un semplice pezzettino di stoffa aveva contribuito a realizzare un vestito meraviglioso.

Il vestito di Arlecchino è diventato così il simbolo dell’amicizia e della solidarietà. Un bell’esempio per i bambini, per aiutarli a comprendere quanto sia importante condividere ed aiutare chi ha più bisogno. Ed anche un semplice gesto, magari considerato insignificante, può invece essere molto importante per qualcuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.