Il Parco Avventura a Fregene, la nostra esperienza

Parco Avventura a Fregene
Parco Avventura a Fregene

Parco Avventura a Fregene

Questa è la nostra prima occasione in un Parco Avventura. Non c’eravamo mai stati prima. Io personalmente non amo le arrampicate. Non fanno per me. L’idea di dover camminare in equilibrio su corde o altalene che si muovono non mi appassiona per niente. O di dovermi lanciare con la periferica da una piattaforma alta diversi metri… anche no! Non lo farei mai. Anche se so che sarei legata e che non potrei cadere. Ma è troppo per me. Un po’ come le montagne russe più alte e spericolate.

Però siamo stati invitati ad una festa di compleanno al Parco Avventura a Fregene. E così abbiamo fatto questa esperienza con le bambine! Cioè… loro si sono arrampicate e hanno giocato. Noi eravamo lì con loro a guardarle e a sostenerle con le parole!

Il percorso baby

Il limite tra baby e bambini è 110 cm. I bambini sotto ai 110 cm possono effettuare il percorso baby. Si tratta di 3 percorsi bassi, in modo che i genitori possono essere sempre vicini a loro e controllarli. I più piccoli possono salire su questi 3 percorsi solo con il caschetto. Non hanno l’imbracatura.

Il primo è un percorso di mini arrampicata ed equilibrio, che termina con una piccola teleferica. Poi c’è un altro mini percorso con un passaggio tra elastici, che termina con lo scivolo. Ed infine per i più piccoli c’è il percorso casette. Percorso che unisce 2 casette e si deve passare dentro una rete.

Semplici, ma comunque divertenti per i più piccoli. Figlia Due li ha fatti a ripetizione! Saliva e scendeva senza fermarsi un attimo!

Il percorso bambini

I bambini con una altezza da 110 a 140 cm hanno il loro percorso. E per fare i diversi percorsi pensati per loro, oltre al caschetto devono indossare l’apposita imbracatura anticaduta. Dopo aver messo la cintura anticaduta ed il caschetto, una delle addette al parco, spiega ai bambini come devono muovere i vari ganci in sicurezza. E dopo la spiegazione, si sale. Il primo percorso è molto breve e serve ai bambini per provare ganci e moschettoni. L’imbracatura è dotata di 2 moschettoni, uno è lo zaza, che una volta infilato nel percorso, non si può togliere fino alla fine. E l’altro è un moschettone che man mano che si va avanti, si sposta per far superare uno dei punti di collegamento tra le varie parti del percorso. Poi c’è la carrucola, che serve quando devono fare le discese sulle teleferiche.

Per i bambini ci sono 4 diversi percorsi, che corrispondono anche a diverse altezze. L’ultimo percorso è il più alto e noi genitori possiamo guardarli da sotto. Il primo percorso è facile, il secondo e terzo di media difficoltà e l’ultimo è difficile.

Figlia Uno ha voluto fare tutti e 4 i percorsi. In alcuni punti era piuttosto spaventata. Ma è riuscita comunque ad andare avanti. Io non ci sarei proprio salita!

Percorsi per adulti

Il parco avventura è anche per i grandi che vogliono confrontarsi con arrampicate ed altezze. I percorsi per i grandi sono molto più alti di quelli per i bambini. E per farli bisogna essere alti almeno 140 cm. Non fanno per me… ma ci sono parecchie persone che ci si divertono.

Informazioni utili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.