Crea sito

Grey’s Anatomy 12×18: There’s a Fine, Fine Line

miranda bailey
Miranda Bailey

 

Grey’s Anatomy 12×18: There’s a Fine, Fine Line

#2HourGreysEvent! Così è stata presentata questa puntata, mandata in onda insieme alla successiva, da Kevin McKidd (l’attore che interpreta Owen Hunt) sulla sua pagina Facebook.

Un evento della durata di 2 ore circa. 2 puntate collegate tra loro. Partiamo dalla prima, intitolata There’s a Fine, Fine Line.

Puntata che gira intorno alla dottoressa Bailey e al dottor Warren.

Previously on Grey’s Anatomy… rivediamo la scena di una delle puntate precedenti in cui il dottor Warren aveva deciso di iniziare ad operare un paziente di Psichiatria nel loro reparto, aprendolo con una cartelletta, perché non c’erano bisturi. Decisione per cui aveva ottenuto una sospensione di alcuni giorni.

E si torna quindi alle sue decisioni, spesso affrettate, come se fosse uno strutturato.

La puntata inizia con Miranda che sta guardando le immagini delle telecamere insieme al responsabile della sicurezza. Sono alla ricerca di un bambino. Alex vuole far chiamare il “codice Rosa“, che si lancia quando un bambino si allontana dalla sua camera, per evitare che esca dall’ospedale (vengono infatti chiuse tutte le porte e bloccati gli ascensori.

Il responsabile della sicurezza consiglia a Miranda di aspettare, perché sicuramente il bambino si è nascosto da qualche parte e lo troveranno presto. Ma Alex teme che possa averlo rapito il padre ed allora convince Miranda a lanciare il Codice Rosa (Code Pink).

Alex va a cercare il bambino e lo trova nascosto sotto le scale. Così l’allarme può rientrare. Ma appena sbloccano l’ospedale Miranda riceve una richiesta di aiuto sul cellulare. Corre e trova il marito che ha appena praticato un cesareo ad una donna, che si sta praticamente dissanguando, in mezzo a un corridoio.

E così a pezzi viene ricostruita la storia di questa donna che era arriva in pronto soccorso poco prima, dopo un incidente mentre era in auto col marito ed i 3 figli.

Grey’s Anatomy 12×18: There’s a Fine, Fine Line

Alex si occupa del bambino, mentre Arizona cerca di salvare la madre. E nel frattempo Miranda cerca di ricostruire tutta la situazione, facendo domande ai medici che si sono occupati della donna, per cercare di capire perché il marito sia arrivato a tanto.

Da un lato si vedono quindi i tentativi di salvare la donna e il bambino e dall’altro i flashback degli eventi precedenti che hanno portato a quella situazione. Miranda, mentre cerca di ricostruire tutta la situazione, dice al marito di andare nel suo ufficio e di non parlare con nessuno.

Intanto anche gli altri specializzandi commentano quello che è accaduto, convinti che non faranno nulla a Warren, perché è il marito del capo. Miranda chiede a De Luca cosa è accaduto e lui le conferma che era l’unica cosa da fare per provare a salvare la vita alla donna, visto che erano rimasti bloccati a causa del Codice Rosa. Miranda sembra quasi sollevata, ma poi De Luca aggiunge che è quello che ha detto Warren. Quindi alla fine lui si è fidato e non è sicuro che fosse l’unica cosa da fare.

Per salvare il bambino, Riggs decide di fare un tentativo pericoloso. Alex non è sicuro che il bimbo possa sopravvivere, ma è l’unica chance che ha. Ed anche Amelia è d’accordo. Purtroppo il bimbo non ce la fa. E nemmeno la madre.

Quindi la scelta di Warren ha portato alla morte di 2 persone. Miranda vorrebbe che Richard decidesse cosa fare con Warren. Ma Richard le dice che è lei il capo ed è lei che deve decidere. Ma Miranda non può decidere perché troppo coinvolta. Richard ritiene che Warren sia uno specializzando fuori controllo e Miranda deve decidere cosa fare.

Grey’s Anatomy 12×18: There’s a Fine, Fine Line

Jackson va a trovare Warren. Gli dice che non dovrebbe parlargli della situazione. Ma vedendo che Warren è molto in ansia, gli dice che possono parlare per pochi minuti, ma poi lui uscirà dalla stanza e faranno come se non fosse mai andato lì.

Miranda dice alla figlia maggiore della donna che la madre è morta, mentre il padre è stato operato ed ora non si risveglierà per un po’. Poi controlla di nuovo le telecamere per cercare di capire se le è sfuggito qualcosa. E nota qualcosa che non avrebbe voluto vedere.

Per concludere va da Warren e gli chiede di raccontarle tutto. Così Warren le dà la sua versione, dicendole che non aveva alternative. E a quel punto Miranda gli fa vedere il video: poco prima che iniziasse ad operarla, le porte dell’ascensore si sono aperte. E sembra che lui le abbia viste. Quindi un’alternativa c’era: poteva portarla in sala operatoria e farla operare lì.

Alla fine Warren se ne va arrabbiato perché Miranda non gli crede… Come finirà questa storia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.