Crea sito

Grey’s Anatomy 12×08: Things We Lost in the Fire

meredith e owen
Meredith e Owen

Dalla terribile puntata 21 dell’undicesima stagione ad oggi, Shonda Rhimes si mostra ancora una volta un genio del male. Non ho idea dove voglia arrivare. Ha trasformato Meredith in una vedova piena di rancore, che se la prende anche con chi avrebbe bisogno di lei (basta vedere come tratta Amelia!); l’ha fatta diventare come la paladina del povero Owen e non sembra essere molto d’accordo sul fatto che tra lui ed Amelia stia nascendo un sentimento, perché ha promesso a Cristina di prendersi cura di lui. Come se Cristina fosse l’unica che meritava di stare vicino ad Owen… Poi aggiungi il fatto che la storia tra Amelia e Owen sembra veramente molto bella e vorremmo vederla svilupparsi di più, ma ora pare che la cara Shonda abbia deciso di complicarla ulteriormente.

Dopo quest’ultima puntata, che lascia in sospeso praticamente tutte le storie, ti viene da chiederti se chi scrive la sceneggiatura abbia qualche problema particolare. E se magari Grey’s Anatomy sia diventata una valvola di sfogo. Una fiction dove far capitare ai protagonisti drammi su drammi per esorcizzare paure, timori o chissà che altro.

Aggiungici poi che dopo quest’ultima puntata ci sarà una pausa e la dodicesima stagione riprenderà soltanto l’11 febbraio 2016… guardi la puntata e ti viene da gridare “NOOOO” alla mente (perversa?!?!?) che ha pensato tutto ciò! Non è possibile! Non si può!!!

Forse è il caso di capire cosa è successo in questa puntata e analizzare tutte le storie lasciate in sospeso…

Tutti si chiedono cosa sia successo tra Owen e Riggs. Solo April conosce Riggs, ma non sapeva che lui conosceva Owen. Intanto Alex ha chiaramente un segreto con Meredith. Jo lo capisce e questa situazione non le fa piacere, perché non vuole che il suo compagno abbia segreti con Meredith e le nasconda qualcosa (poi Meredith la tratta anche male e non fa che peggiorare la situazione).

Alex sostiene che il motivo per cui Owen e Riggs si odiano è sicuramente per una ragazza. Ma Owen non vuole parlarne con nessuno. In ospedale continuano a diffondersi le varie teorie su cosa sia accaduto tra i due. C’è chi sostiene che la causa sia April, perché magari è successo qualcosa tra lei e Riggs quando era fuori. E viene ipotizzata anche l’idea che i due uomini abbiano avuto una relazione. Oppure che Riggs ha perso un paziente ed ha cercato di incolpare Hunt.

Jackson chiede a Callie se lei ed Arizona hanno fatto terapia di coppia prima di lasciarsi. E’ confuso sulla situazione che si è creata tra lui ed April. Intanto Maggie continua la sua relazione con lo specializzando De Luca e gli chiede se sia sicuro di non aver problemi a stare sotto di lei in ambito lavorativo (e che sia lei a dare gli ordini!). De Luca le assicura che non c’è nessun problema, ma alla fine è Maggie ad avere problemi, perché vuole tenere assolutamente separate la sua vita privata e la vita lavorativa (quindi non vuole che nessuno capisca che ha una relazione con De Luca).

In ospedale c’è da affrontare un’emergenza (un’incidente durante un incendio che ha coinvolto diverse squadre di pompieri) e Miranda è nervosa perché è la sua prima crisi e vuole attuare il protocollo. Richard le dà preziosi consigli su come affrontarla e come comportarsi con tutti gli altri per organizzarsi. Penny deve lavorare ancora con Meredith e sta diventando un problema per Callie. Jackson vorrebbe parlare con April, ma dopo la notte che hanno passato insieme April sta evitando in tutti i modi di parlare con lui, perché fondamentalmente ha paura di quello che Jackson le potrebbe dire.

Meredith sta curando uno dei feriti ed ha bisogno di un cardiochirurgo e così arriva Riggs per un consulto. Ma Meredith fa chiamare lo stesso Maggie perché non si fida di Riggs (e non condivide come lui vuole intervenire nel caso). Miranda si occupa di un vigile del fuoco anziano e lo assiste come può, anche se sa di non poter più fare nulla per lui. Nel frattempo i pazienti aumentano e non sanno più dove metterli. Così Miranda decide di prendere la sala pranzo per far spazio ai pazienti.

Arizona si occupa di una donna vigile del fuoco ed è attratta da lei. Alla fine troverà il coraggio di invitarla a rivedersi, ma scoprirà che la donna è già impegnata. Arriva in ospedale anche la mamma di Owen, perché uno dei pazienti è il suo giovane fidanzato. Owen scopre che lo sta operando proprio Riggs, insieme a Meredith. Allora fa chiamare Maggie per farle prendere il posto di Riggs in sala operatoria, ma dato che non c’è alcun motivo rilevante per cui Maggie debba sostituire Riggs, la dottoressa decide di lasciargli continuare l’operazione.

Amelia prova a parlare con Owen per cercare di capire cosa sta succedendo, ma lui si chiude a riccio e le dice soltanto che non vuole che Riggs stia vicino alla sua famiglia. Jo litiga con Alex perché si sente messa da parte rispetto a Meredith. Mentre operano, Jackson e Callie parlano di quello che è successo tra Jackson e April e Callie gli chiede se è stata l’ultima volta (una sorta di addio) oppure se significa che possono ricominciare. Ma Jackson non sa bene cosa significhi.

La madre di Owen incontra Riggs e lo abbraccia. Come è possibile che Riggs sia tanto odiato da Owen e che invece la madre gli sia così affezionata? Viene anche da pensare che potrebbero essere fratellastri. Owen litiga con la madre. Amelia cerca di parlargli di nuovo, ma non ottiene nulla. Meredith allora parla con la mamma di Owen e le dice che sa che non sono affari suoi, ma Owen è suo amico e si preoccupa per lui. E così la mamma gli racconta tutto (ma ovviamente noi non lo sentiamo). Amelia chiede a Meredith di raccontarle cosa ha saputo, ma Meredith non le vuole dire nulla perché non è qualcosa che riguarda Amelia. Meredith le ribadisce che ha promesso a Cristina di tenere d’occhio Owen e che sta facendo questo, ma non può dire ad Amelia cosa è successo tra Owen e Riggs. Amelia le dice che sono sorelle, ma Meredith le risponde che lei non è la sorella, che Cristina era sua sorella, che Amelia è solo la sorella di Dereck e Dereck non c’è più. Allora Amelia le chiede se la odia perché le ricorda Dereck. Le chiede se per lei è come Penny e si aggrappa a lei per tenere vivo il ricordo di Dereck ed aggiunge che si sta nascondendo dietro il suo ruolo di vedova per non far capire a tutti che si è arresa ed è diventata vuota. E Dereck sarebbe disgustato se potesse vederla così. A quelle parole, Meredith le risponde che deve andarsene da casa sua.

Owen incontra Riggs in corridoio ed i due litigano, così alla fine Owen gli dà un pugno in faccia. Jackson riesce a fermare April per parlare. April gli dice che quello che è successo tra loro per lei è stato fantastico, ma poi ha capito dalla sua faccia per invece per lui era la fine. Ed allora ha cercato di evitare di parlarne perché non vuole rovinare tutto. Vuole ricordare questi momenti fantastici. Ma Jackson le dice che ancora una volta sta decidendo lei per tutti e due. April non vuole parlare perché sa già cosa gli dirà Jackson. Ma cosa dirà veramente? La storia rimane in sospeso.

Intanto Alex ha preparato un’atmosfera romantica a casa per Jo, perché il segreto che aveva con Meredith era un anello di fidanzamento, che vuole regalare a Jo, per chiederle di sposarlo. Jo invece era tornata a casa con l’intenzione di dire ad Alex che hanno bisogno di una pausa. Come finirà? “Yes or not?Seconda storia in sospeso.

Amelia intanto si è rifugiata al bar, dove sta bevendo una bibita analcolica. Arriva Riggs, che ordina un whisky e le offre da bere (non sapendo i suoi precedenti). Amelia ci pensa un po’ e alla fine ordina un vodka tonic. Tutta colpa di Meredith. Terza storia in sospeso.

E per finire ritroviamo Owen fuori dall’ospedale. E Meredith che va a parlare con lui e gli dice che deve darsi una calmata. E poi gli chiede perché non le ha mai detto che aveva una sorella. Quindi Riggs sarà stato il cognato? Per ora non lo sappiamo. Quarta storia in sospeso.

Appuntamento a febbraio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.