Crea sito

Cool Maker, la macchina da cucire per le bambine

cool maker
Cool Maker

Cool Maker

Figlia Uno ha chiesto alla Befana la macchina da cucire Cool Maker. Lo ammetto… inizialmente pensavo che fosse uno di quei classici giochi che, a guardare la pubblicità, promettono di fare cose strabilianti e poi si rivelano una delusione, perché non si riesce a fare nulla. E invece sulla macchina da cucire Cool Maker mi sono ricreduta. E’ fantastica. Mi diverto anch’io ad utilizzarla. Veramente un bel gioco per realizzare tante belle creazioni.

Il mio dubbio principale derivava dal fatto che, vedendo i video su Youtube, la descrivevano come una macchina da cucire che cuce senza filo. E allora mi chiedevo come fosse possibile e come potessero resistere le cose cucite così.

Una volta che la Befana ce l’ha portata, ho potuto rendermi conto del suo funzionamento. Con le stoffe tipo il pannolenci, funziona veramente senza filo. In pratica, il sistema di aghi che si aziona, facendo su e giù sul tessuto, intreccia i fili del tessuti stesso ed in questo modo li cuce insieme.

macchina da cucire
Macchina da cucire

Come funziona

Oltre alle cuciture senza filo, con la macchina da cucire si può utilizzare anche un filo spesso (tipo di cotone o lana) per realizzare dei lavoretti e cucire stoffe che non siano pannolenci. Noi ad esempio lo abbiamo usato per attaccare la coda al lavoretto del cuscinetto con l’unicorno oppure per realizzare un sacchettino porta oggetti.

Il filo si fa passare sopra alla macchina da cucire (in una apposita scanalatura) e poi si passa sotto dove ci sono gli aghi. Così, mettendo in funzione la macchina, e facendo passare la stoffa sotto, il filo man mano procede per cucire la stoffa.

La macchina ha anche un comodo cassettino, dove si possono riporre pezzi di stoffa, fili e nastrini.

SAcchettino porta oggetti work in progress
Sacchettino porta oggetti work in progress

Cosa contiene la confezione

Nella confezione, oltre ovviamente alla macchina da cucire, abbiamo trovato un set di stoffe, fili e nastrini per realizzare due cuscinetti (uno con una farfalla ed uno con un unicorno), del cotone per imbottire i cuscinetti, un sacchettino portaoggetti, un elastico per capelli.

Per farli ho cercato dei video su Youtube, perché le istruzioni scritte non erano molto chiare. Una volta capito il meccanismo, realizzare questi lavoretti è stato veramente molto semplice e ci siamo divertite tanto, sia io che Figlia Uno.

Sacchettino porta oggetti
Sacchettino porta oggetti

Le nostre creazioni

Con la stoffa decorata abbiamo realizzato i due cuscinetti. Su quello dell’unicorno, le istruzioni suggerivano di attaccare un pezzo dell’altra stoffa (tipo tulle) per fare la coda. Ovviamente prima di chiudere il cuscinetto bisogna inserire il cotone per riempirlo. E poi si finisce di cucire. Sulla stoffa è disegnato il contorno… una linea tratteggiata che si deve seguire quando si cuce la stoffa.

Lavoretti fatti con la macchina da cucire
Lavoretti fatti con la macchina da cucire

Una volta finita la stoffa, eventualmente si può comprare altra stoffa (sempre tipo pannolenci). Altrimenti vendono anche dei kit per realizzare sacche, cuscini e così via. Ora noi ne abbiamo ordinati un paio, che devono arrivarci, così ci rimetteremo all’opera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.