Crea sito

Come si gioca a Uno, il gioco di carte

Le carte di Uno
Le carte di Uno, il gioco di carte

Uno, il gioco di carte

Tra i giochi preferiti della nostra estate, c’è sicuramente Uno, il gioco di carte. Voi lo conoscete? Noi ci giochiamo abitualmente. Abbiamo anche la versione digitale sull’iPad, ma io preferisco sempre giocare con le carte.

Ed anche Figlia Uno e Figlia Due amano molto questo gioco. Figlia Due all’inizio, quando era più piccola, chiedeva aiuto perché non conosceva bene i numeri ed andava avanti solo per colore. Ma adesso che sta imparando a distinguere i numeri, gioca molto meglio e sicura di sé.

E’ tra i nostri passatempi preferiti durante queste calde giornate ed anche quando siamo in vacanza.

Le carte

Il mazzo è composto da 108 carte: carte normali, numerate da 0 a 9, di vari colori; carte speciali, che permettono di scegliere un colore diverso oppure di fare un’azione particolare.

Ecco l’elenco delle carte del mazzo:

  • 19 carte, da 0 a 9, di colore blu
  • 19 carte, da 0 a 9, di colore verde
  • 19 carte, da 0 a 9, di colore rosso
  • 19 carte, da 0 a 9, di colore giallo
  • 8 carte Pesca 2 carte
  • 8 carte Cambio giro
  • 8 carte Salta un turno
  • 4 carte Jolly
  • 4 carte Jolly +4

Le regole

Scopo del gioco è arrivare a 500 punti (anche in più partite). Ad ogni giocatore vengono date 7 carte. Il mazziere poi mette il mazzo coperto al centro del tavolo e scopre la prima carta, lasciandola visibile sul tavolo. E si inizia a giocare. Ogni giocatore deve rispondere alla carta scoperta che c’è sul tavolo, mettendone sopra un’altra.

Si risponde alla carta scoperta mettendone una dello stesso colore oppure di colore diverso ma dello stesso numero. Ad esempio se la carta scoperta è un 4 rosso, possiamo mettere sopra una carta rossa o un 4 di un altro colore.

Si può usare la carta Cambio giro o Salta un turno se hanno lo stesso colore dell’ultima carta scoperta. La prima fa cambiare il giro di gioco dei giocatori, da senso orario ad antiorario o viceversa). La seconda fa saltare un turno di gioco al giocatore successivo. Oppure può utilizzare la carta Pesca +2, che obbliga il giocatore successivo a prendere 2 carte dal mazzo e a saltare il turno.

Se non si ha una carta dello stesso colore o dello stesso numero, si può utilizzare una carta Jolly, scegliendo il colore preferito. Se il giocatore non ha nessuna carta con cui rispondere, allora deve pescare una carta dal mazzo. Se va bene per il gioco, la giocherà subito; altrimenti la terrà in mano insieme alle altre.

Vince la partita il giocatore che termina per primo le carte che ha in mano. Quando rimane con 2 carte e sta per mettere a terra una carta, il giocatore deve dire “Uno”. Se non lo dice, dovrà prendere due carte per l’errore fatto.

Particolarità

La carta Jolly + 4, una volta giocata, obbliga il giocatore successivo a prendere 4 carte dal mazzo e a saltare il turno. Può essere giocata solo se il giocatore di turno non ha nessuna altra carta da giocare. Il giocatore potrebbe decidere di giocarla lo stesso, ma il giocatore successivo può chiedere la Contestazione. Se viene dimostrato che effettivamente il giocatore di turno non aveva altre carte da giocare, allora il giocatore successivo deve prendere 6 carte dal mazzo. Se invece il giocatore di turno ha provato a bluffare, allora dovrà riprendere la carta Jolly e giocare la carta giusta.

Penalità

Durante il gioco sono previste altre penalità, se il giocatore di turno sbaglia qualcosa.

Se un giocatore gioca una carta sbagliata, deve pescare 4 carte dal mazzo. Se un giocatore suggerisce ad un altro giocatore quale carta scartare, deve prendere 4 carte dal mazzo.

Punteggio

Quando un giocatore termina le carte, si contano i punti in base alle carte rimaste in mano agli altri giocatori. Se l’ultima carta scartata dal giocatore era un +2 o un +4, il giocatore successivo dovrà prendere 2 o 4 carte dal mazzo prima di contare i punti. Tutti i giocatori devono sommare i valori delle carte rimaste loro in mano e il totale forma il punteggio del giocatore che ha vinto la partita.

Il valore delle carte normali dipende dal numero che è rappresentato (se è un 5, vale 5 punti; se è un 9, 9 punti). Le carte speciali Pesca +2, Salto turno e Cambio giro valgono 20 punti l’una. Le carte Jolly e Jolly + 4 valgono 50 punti l’una.

Una risposta a “Come si gioca a Uno, il gioco di carte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.