Quando anche le mamme piangono

Quando anche le mamme piangono.

Quando anche le mamme piangono lo fanno in silenzio, di nascosto, nel buio della notte o in un angolo dello sgabuzzino.

Quando le mamme hanno voglia di piangere hanno la capacità di trattenere le lacrime, anche se sono li dentro all’occhio pronte a fare capolino e il cuore a batte all’impazzata. Ma le mamme lo sanno, non si piange davanti ai bambini, le mamme non devono piangere.

Ma le mamme piangono più degli altri. Di nascosto.

Piangono in gravidanza, durante il parto e dopo il parto. Quanto piangono le mamme dopo il parto. Mentre tutti sono felici, in fondo non c’è motivo di piangere, ma loro piangono. Non sanno il perché, ed un motivo reale in fondo non c’è. Forse sono solo troppe emozioni e un cuore che batte troppo forte, e deve imparare a battere di nuovo più carico di prima.

Piangono la notte quando i punti tirano troppo forte per dormire e il seno fa male.

Piangono per stanchezza, mancanza di sonno, e la loro fragilità.Così evidente per loro ma invisibile agli altri.

Piangono davanti allo specchio osservando un corpo che non riescono più riconoscere.

Piangono davanti a un paio di jeans che non entrano più.

Piangono di gioia le mamme, ogni giorno che passa e ogni nuova inaspettata conquista.

Piangono di disperazione dopo giornate intere passate a lottare contro un bambino capriccioso.

Le mamme piangono perché a volte non si sentono adeguate, perché sentono il peso della responsabilità e degli sguardi inquisitori di chi figli non ne ha e vorrebbe saperne più di loro.

Piangono quando il loro bambino è lontano, ma a volte anche quando è vicino.

Piangono perché vorebbero ritrovare se stesse, quelle di una volta così allegre e spensierate, perchè quella spensieratezza non c’è più e mai tornerà.

Piangono in silenzio abbracciando le ginocchia.

Piangono perché quello è un momento solo loro, in cui buttare fuori tutte le emozioni e le frustazioni della giornata.

Piangono perché le spalle delle mamme devono sopportare troppo peso a volte.

Le mamme piangono perchè il loro cuore è più grande del loro torace perché il loro cuore è impregnato d’amore e non si sentono mai perfette quanto vorrebbero.

Le mamme piangono perchè amano, sono lacrime d’amore.

I pianti delle mamme sono i pianti del cuore.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica

Precedente La storia della Befana e perché porta dolci ai bambini Successivo Spiegare il lutto ai bambini. Come fare e perché farlo

Lascia un commento

*