Crea sito

Lettera alla mia futura nuora e al mio futuro genero

Lettera alla mia futura nuora e al mio futuro genero

Lettera alla mia futura nuora e al mio futuro genero.

Si dico a voi miei futuri nuora e genero, sono la vostra futura suocera.

Partiamo da un dato di fatto: vi state rapportando con qualcosa di molto prezioso per me, i miei figli.

Loro fanno parte di me. Ogni loro cellula viene da me. Sono stata la prima a sentire i loro cuori battere e la prima a percepirne i movimenti.

Ci ho parlato a lungo quando erano dentro di me. E li ho amati alla follia ancora prima che esistessero.

Per me non c’è bene al mondo che valga quanto un loro sorriso, la loro felicità e la loro serenità.

Voi sarete in grado di renderli felici?

Li amerete almeno un decimo di quanto li amo io?

Ponetevi queste domande ogni giorno. E non smettete mai di porverle. Mettetevi in gioco e siate sempre sinceri, con voi stessi e con loro.

Scegliere di portare avanti un percorso di vita con una persona significa impegnarsi a renderla felice.

A rispettarla ogni giorno.

E a sorriderle anche in una giornata proprio no, mettendo da parte se stessi per il bene dell’altra persona.

Significa condividere gioie e dolori e non farla mai sentire soli davanti ai problemi che la vita presenta a ognuno di noi quotidianamente.

Li rispetterete e sarete al loro fianco per tutta la vita?

Sarete in grado di anteporre la loro felicità alla vostra?

Li amerete per davvero senza se e senza ma?

Se farete tutto questo io non potro far altro che rispettarvi e volervi bene a mia volta. Perché quando si ama qualcuno si desidera solo la sua felicità. E io l’unica cosa che desidero al mondo è la felicità dei miei figli.

Vi accoglierò con affetto e calore. Vi tratterò sempre con il massimo rispetto e vi prometto che imparerò anche a mordermi la lingua per tutte le volte che potrebbe scapparmi un commento di troppo.

Cercherò di non essere troppo invadente edi non trovarvi continuamente dei difetti.

Imparerò a vedervi coi loro occhi e ad volervi bene a mia volta.

Vi vedrò come i custodi del mio tesoro più grande. E per questo non potrò fare altro che rispettarvi.

Ma se li farete soffrire, se li ferirete e li farete piangere, ma soprattutto se non li tratterete con rispetto sappiate che io sarò il vostro peggiore incubo. La più terribile delle suocere. La suocera che nessuno ha mai voluto. Perché se ferirete i miei figli avrete ferito anche me.

[wl_faceted_search]

Perché loro in fondo saranno sempre parte anche di me. E io li difenderò fino al mio ultimo respiro.

Con affetto.

Suocera

Mammansia

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.