Crea sito

La stanchezza delle mamme. Anche le mamme si esauriscono.

La stanchezza delle mamme. Anche le mamme si esauriscono.

La stanchezza delle mamme. Anche le mamme esauriscono le pile a volte.

Ma non lo dicono a nessuno.

La stanchezza delle mamme è il tipo di stanchezza più potente che esista sulla faccia della terra.

Le mamme si stancano fisicamente, si stancano di testa e a volte anche di cuore. E non vogliono ammetterlo.

Le mamme fanno, le mamme organizzano, pensano, scelgono. Per se stesse e per gli altri. Si caricano di responsabilità.

Le mamme controllano.

Le mamme si mettono in discussione in continuazione, senza smettere mai di chiedersi se stiano facendo la cosa più giusta. Perché prendere delle decisioni può essere difficile, ogni decisione in fondo è difficile, perché in ogni decisione c’è la chiave di ciò che potrà succedere.

Le mamme a volte piangono di stanchezza.

Le mamme, anche con le gambe stanche, non la smettono di correre e di andare su e giù.

Le mamme hanno sempre un peso, sulla testa e sul cuore. Il peso della responsabilità che sentono talmente propria da non riuscire mai a lasciare da parte.

La stanchezza delle mamme. Anche le mamme si esauriscono.

Le mamme a volte stese sul letto crollano. Ma poi le mamme non dormono mai.

Le mamme hanno gambe stanche, occhiaie profonde e capelli spettinati a volte, ma non sono mai senza il loro sorriso.

Le mamme non si arrendono, non cedono e vanno avanti.

Le vedi ogni giorno, nei cortili delle scuole, trafelate negli uffici, impegnate nelle proprie case. In fabbriche, in negozio. Ognuna al suo lavoro, oltre al lavoro di mamma.

Ognuna intenta a dare il meglio di sé, nei modi che conosce e che può applicare nella propria vita.

Le mamme sono invincibili in fondo.

E il loro riposo è tra morbidi abbracci, capelli ricci e pannolini da cambiare.

Ed è il riposo più bello e appagante del mondo.

Se l’articolo ti è piaciuto continua a seguirmi sulla mia pagina facebook Mammansia, Instagram Mammansia_chica