Crea sito

Voglio fare lo smart working

Fare lo smart working
Fare lo smart working

Fare lo smart working

Voglio fare lo smart working. Non me ne importa niente se voi, aziende, pensate che chi vuole lavorare da casa non ha voglia di fare nulla. Perché so che non è così. Se io non lavoro, si vede. Ci sono lavori che si possono fare tranquillamente a casa, perché se poi non lavori non si può nascondere il fatto di non aver combinato nulla. Quindi io, anche da casa, devo lavorare. Non me ne frega niente che voi aziende dite che ad alcune persone non serve il telelavoro perché la sede è facilmente raggiungibile. Oltre ad essere una enorme stupidaggine, questa affermazione è totalmente sbagliata. Perché pur essendo facilmente raggiungibile, ci possono volere anche due ore in particolari condizioni.

E poi comunque poter fare lo smart working è un diritto. E non deve essere subordinato solo al fatto di avere qualche problema o di abitare a un tot di chilometri dalla sede. E soprattutto deve essere data a tutti la possibilità di farlo. Non soltanto ad alcuni dipendenti scelti a caso.

Non ve ne rendete conto dell’enorme disagio che create non dandoci questa opportunità anche se il tipo di lavoro lo permetterebbe. E lo permetterebbe anche il contratto nazionale. Sono sempre di più le aziende che sperimentano lo smart working. Alcune un giorno a settimana, altre 2 o più giorni.

E’ una grande opportunità da cui tutti possono trarre dei benefici. E invece, no. Voi no. Non volete vedere l’enorme potenziale che c’è dietro alla possibilità di far lavorare da casa i propri dipendenti. Possono essere tanti i motivi per cui una persona vorrebbe lavorare da casa, se non in maniera continuativa, almeno qualche giorno.

E di certo voi, come aziende, non ci perdereste nulla. Anzi potreste anche guadagnarci. Dipendenti sereni, che si sentono considerati, lavorano meglio e di più. E invece è ancora troppo inculcata, in troppe aziende, l’idea che chi vuole lavorare da casa non abbia voglia di lavorare. E non date questa opportunità ai dipendenti, perché pensate ancora che queste cose siano controproducenti. Niente di più sbagliato. Non voler vedere le enormi potenzialità del lavoro da casa è veramente limitante.

E io sono alquanto infastidita nei confronti di tutte le aziende che, pur potendo farlo, non danno questa opportunità ai propri dipendenti. Aggiornatevi e scoprirete che c’è solo da guadagnarci!

Image by Lukas Bieri from Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.