Crea sito

Babbo Natale e la meravigliosa favola di Natale

Babbo Natale e la favola di Natale
Babbo Natale e la favola di Natale

Babbo Natale e la meravigliosa favola di Natale

Un Teatro da Favola ha messo in scena per Natale lo spettacolo Babbo Natale e la meravigliosa favola di Natale. Se dovessero rifarlo per la prossima stagione teatrale, cercate di non perderlo. Questa favola di Natale è veramente bella e fa ridere ed emozionare tanto. Non ci ha fatto rimpiangere il fatto che per questa stagione hanno deciso di non fare il Canto di Natale (dopo 2 anni in cui lo hanno fatto).

Ci avevano detto che dovevamo preparare i fazzoletti, ma non immaginavo che servissero così tanto. Lo ammetto, ho pianto molto guardando questo spettacolo. In certi momenti l’emozione è così tanta, che riuscire a trattenere le lacrime è veramente impossibile. Ed allora fuori i fazzoletti e via libera all’emozione.

La storia

Babbo Natale è pronto a partire per consegnare i regali, ma ha un piccolo incidente (va a sbattere con la slitta) e quindi deve rimanere a riposo. Cosa fare? Il Natale è in pericolo. Ma gli elfi di Babbo Natale sono pronti a trovare la soluzione! Bisogna cercare una persona che sostituisca Babbo Natale e che porti i regali al suo posto a tutti i bambini del mondo. La scelta ricade su Romolo Frittelloni, personaggio che abbiamo già conosciuto ed amato in diverse occasioni.

Con l’aiuto degli elfi, Romolo riesce nell’impresa. Mancano solo 3 bambini, ognuno dei quali vive una situazione particolare. Babbo Romolo Natale, con la sua visita, riuscirà a realizzare i loro sogni o a donargli un momento speciale?

La recensione

Lo spettacolo inizia in maniera leggera e molto divertente. Gli elfi sono uno diverso dall’altro, ma tutti quanti importanti. C’è quello istruito che sa tutto, quello un po’ “tonto” che fa ridere tanto (a partire dal fatto che si chiama Gea, anche se è un maschio), quello che dirige la situazione e i due elfi femmina che contribuiscono al divertimento. Poi arriva Romolo, che è un Babbo Natale improbabile, ma che con l’aiuto degli elfi saprà affrontare questa sfida.

La seconda parte dello spettacolo è quella emozionante. Sulle storie dei 3 bambini (in particolare 2 delle 3 storie) non piangere è praticamente impossibile. Non vi racconto le storie nel dettaglio, per non rovinarvi la sorpresa se rifaranno lo spettacolo. Ma vi assicuro che sono storie che toccheranno il cuore di tutto.

Poi sono state interpretate da 3 bambini fantastici, che hanno contribuito a farci emozionare. Che altro aggiungere? Grazie alla compagnia Un Teatro da Favola che ogni volta ci stupisce e ci fa provare grandi emozioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.