Il Natale ad Ottobre

Quando ero piccola, le decorazioni e le pubblicità sul Natale cominciavano il primo DICEMBRE. Ricordo che aspettavo in gloria di scorgere qualche addobbo perché significava che le vacanze si stavano avvicinando.

C’erano 24 giorni per scrivere la letterina a Babbo Natale, aprire il calendario dell’Avvento, fare albero e Presepe, comprare i regali ed entrare in atmosfera Merry Christmas con tutte le scarpe.

Oggi no. Tutto si è moltiplicato per tre. ci sono tre mesi di tempo. Perché ad ottobre si trovano già pubblicità ed oggettistica Natalizia.

Risultato: non ci si capisce più un tubo. Zucche, teschi e gatti neri insieme a cappellini rossi dai pon pon bianchi, palline decorate e stelle comete. Entri in un negozio per comprare le luci a zucca ed esci con quelle ad abete.

Ne consegue che la gente mormori “La magia del Natale si è persa” quando invece è solo stata diluita in 90 giorni. Ma perché? Perché allungare così il brodo da farlo diventare sciapo?

Che poi parliamoci chiaro: l’albero si continua a fare a DICEMBRE, il calendario dell’avvento si apre dal primo DICEMBRE e prima di DICEMBRE cominciano a preparare i regali solo le zie e le nonne che confezionano sciarpe e conserve e che altrimenti non farebbero in tempo per il 25. Quindi tutti ‘sti vantaggi non li scorgo.

E poi, cari voi che lavorate nel marketing, ma ci pensate alle persone ansiose come me? Non siete mica furbi sapete? Perché se vedessi la prima pubblicità natalizia a DICEMBRE, sarei presa dell’angoscia più profonda e correrei a comprare regali a caso al grido di “panico e fuga“!

Ad ottobre no. Ad ottobre ho tutto il tempo di pensarepensarepensare. Posso eliminare qui due-tre ragali di troppo e cercare l’offerta più conveniente di un certo oggetto.

Quindi ripetete con me: “ottobre è il mese delle foglie secche, delle castagne e di Halloween, dicembre è il mese della neve, degli abeti e del NATALE. DU IU ANDERSTEND?????

Che sennò vi mando dagli Artigggiani della Qualità...con loro andreste d’accordo visto che anticipano sempre tutto.  Perché  per loro… finisce tutto QUESTA DOMENICA...pure il Natale!

 

Se l’articolo ti è piaciuto seguimi anche su Facebook e Instagram 🙂 

Precedente Piacere, sono la tua mamma Successivo Il colmo dei consigli non richiesti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.