Crea sito

Arca dei Camaleonti, il parco faunistico a Roma

Drago barbuto
Drago barbuto

Arca dei Camaleonti

Siamo stati all’Arca dei Camaleonti per la prima volta. Non conoscevamo questo posto, ma grazie all’insegnante di ginnastica di Figlia Due ci abbiamo trascorso una bella giornata. Si tratta di un parco faunistico che si trova vicino Roma. Una sorta di fattoria didattica. Non è uno zoo, quindi non troverete animali di ogni specie. Ma ci sono veramente tanti animali diversi.

Questo parco è nato circa 6/7 anni fa, dal desiderio di 2 persone (un fratello e una sorella), che volevano creare uno spazio per accogliere animali che arrivavano da situazioni disagiate. Animali abbandonati o maltrattati, animali che vivevano in circhi poi dismessi, animali comprati da gente che poi non sapeva come occuparsene e ha preferito darli via, animali con qualche difetto fisico e così via.

In tempi di normalità organizzano anche gite con le scuole. Da tenere presente quando si ricominceranno a fare le gite scolastiche.

Si possono fare visite guidate, per andare alla scoperta di tutti gli animali del parco (e a parecchi è anche possibile dare da mangiare). La visita guidata si deve prenotare. Il percorso dura circa 3 ore. Sarete accompagnati in giro per il parco da una persona dello staff, che racconterà a tutti i bambini (ma anche ai grandi) tante curiosità sui vari animali e da dove arrivano. Durante il percorso si può dare da mangiare agli animali erbivori, seguendo sempre le indicazioni dei ragazzi dello staff. Molti degli animali presenti nel parco sono abituati a stare a contatto con la gente, ma bisogna sempre seguire tutte le indicazioni.

Arca dei Camaleonti
Arca dei Camaleonti

Le informazioni che vengono date durante la visita sono veramente tante ed interessanti. Alcune cose non le sapevo nemmeno io. Come ad esempio il fatto che le renne ogni anno perdono le corna, che poi ricrescono più grandi. Contando in genere ogni anno cresce un nuovo “ramo” sul corno. Così contando tutti i vari rami che ci sono su un corno si può sapere quanti anni ha la renna. Ma la cosa ancora più curiosa è che in genere le renne perdono le corsa in inverno, a dicembre, quasi sempre tra il 15 ed il 21 dicembre. Questo vuol dire che quando le renne guidano la slitta di Babbo Natale in realtà non hanno le famose corna che le contraddistinguono! Voi lo sapevate?

Oltre a dare da mangiare agli animali, abbiamo anche potuto accarezzare il Drago Barbuto, che è un po’ ruvido, ma era veramente buono. Se ne stava lì fermo a farsi accarezzare da tutti. E anche Dante, il pitone. Un serpente lungo, che ha una pelle veramente super liscia. Ed abbiamo visto che maialini nati da pochi giorni. Ed anche dei pulcini nati il giorno prima.

Nel parco potrete ammirare Lepri della Patagonia, Anatre, Oche, Galline ornamentali, Pavoni, Fagiani, Faraone, Cicogne, Gru coronate, Ibis sacro, Colombe, Pipistrelli, Suricata, Moffette americane, Cincillà, Furetti, Genette, Zibetto, Scoiattoli, Conigli, Cani della prateria, Cavia peruviana, Ricci africani, Maialini vietnamiti, Capre tibetane, Pecore di oussant, Pecore del Camerun, Zebù, Pony, Asini, Dromedario, Lama, Emu, Struzzo, Renne, Tartarughe, Pitoni, Tarantola, Drago d’acqua, Scarabeo egiziani, Insetto foglia, Insetti stecco, Rane, Salamandra, Lumache giganti- acatina, Gerrosauri, Pogone, pappagallo Amazzone, Civetta delle nevi, Gufo reali europeo, Gufo indiano, Gufo comune, Poiana d Harris, Barbagianni, Allocco indiano, Bakkamoena, Civetta comune, Assiolo faccia bianca, Kookaburra…

Vi lascio qualche informazione se volete organizzare una visita a questo parco per ammirare più di 100 esemplari di animali tra mammiferi, uccelli, rettili e animali selvatici. La fattoria si trova in Località Pacciano, Civitella San Paolo (RM) ed è immersa nella natura (per arrivarci bisogna percorrere una stradina molto piccola!). Il biglietto per gli adulti costa 10 €, mentre per i bambini dai 2 ai 10 anni 8 € (i bambini al di sotto dei 2 anni non pagano). Se volete anche restare a pranzo o cena dopo la visita, il pranzo per un adulto costa 20 €, mentre per i bambini sempre dai 2 anni costa 10 €.

Per gli adulti si può scegliere tra 2 menù:

  1. Menu Degustazione Km0: tagliere formaggi e salumi con confetture, grigliata di carne, contorno e pane
  2. Menu Vegetariano: tagliere di formaggi con confetture, couscous ortolano, grigliata di verdure e pane

Il menù dei bambini invece prevede: pasta al pomodoro, wurstel, patatine fritte e pane. Fondamentale da sapere: nel costo del menù non sono comprese le bevande, che però potrete acquistare nel bar della fattoria. Se prenotate una visita la mattina e restate a pranzo, poi dovrete andare via per le 15.30. Per restare di più, oltre quell’orario, è possibile pagare un altro biglietto di 5 €.

Tutte le informazioni per prenotare la visita, si possono trovare sul sito ufficiale dell’Arca dei Camaleonti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.