Le Mamme e… L’uscita dalla scuola materna!

Care Mamme,

Siete andate a prendere i vostri bimbi all’asilo oggi? Fate mente locale sul vostro atteggiamento e facciamoci una risata… Leggete qua se vi riconoscete in qualcuna!

  • LA SPIA: arriva a cancelli già aperti, occhiali scuri pure se piove, rasente muro e non saluta mai nessuno. Va, preleva il figlio e se ne va.
  • LA CIACCIONA: è così chiacchierona che riesce ad attaccare bottone pure con la nonna di Beppino che ha detto solo 36 parole in vita sua. E 13 solamente a lei, davanti a scuola. Ha sempre un argomento da commentare, intorno a lei le persone si dispongono in circolo e quando tu arrivi non capisci se è svenuto qualcuno o se c’è un discorso di propaganda elettorale.
  • L’ABITUDINARIA-OSSESSIVA-ANSIOSA: arriva sempre alla stessa ora, parcheggia sempre nello stesso posto, ha sempre paura di fare tardi. Praticamente sono io. Ero abitudinaria quando andavo a scuola io e ora lo sono per mio figlio. Accetto psicofarmaci di sgamo quando tra un anno Giacomo comincerà le elementari e Aurora la materna!
  • L’ASOCIALE: arriva un po’ in anticipo, ma resta a metri e metri dall’entrata. Per un pochino aspetti che si avvicini, poi ti chiedi se sia veramente lei o un ologramma. E non si sa come, riesce a recuperare il pargolo rimanendo a più di tre metri sia da te che da tutte le altre mamme.
  • LA “ACCASO” O VAGA: arriva quando le pare, va via quando le pare, porta via il figlio o quello di un’altra. Ride sempre, non è mai al corrente su nessuna comunicazione, mai al passo con le stagioni. Parcheggia sempre in terza fila e fa quasi sempre un pezzo di strada contro mano.
  • L’INCAZZATA: la guardi e dici “Cazzo, devono averla chiamata da scuola che è successo un casino”. Ma non è mai successo un tubo. Fatto sta che quando ti passa accanto, la pelle ti diventa ghiaccio e fai il fumo dalla bocca come quando siamo sotto zero, anche se è il 15 di maggio.

E voi che mamme siete? Suggeritemi altre categorie!

Precedente Tutta colpa dei denti Successivo Una volta ero adolescente anche io.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.