Torta Minions con pasta di zucchero farcita

Torta Minions con pasta di zucchero, deliziosa moretta farcita con crema pasticcera al cioccolato e panna.

Torta Minions con pasta di zucchero

Beh ci ho messo un po’ a scrivere questo articolo, la torta minions preparata a settembre dell’anno scorso -.- per il compleanno di mia figlia, prende spunto da qui, un dolce che ovviamente è super piaciuto, bello si da vedere e devo dire non è assolutamente difficile da realizzare.

La torta minions è stata preparata in due giorni, ho fatto le basi due giorni prima, poi le creme, la decorazione finale il giorno prima del compleanno.

Ho farcito il dole e decorato, purtroppo a causa del caldo si è un po’ accasciata perchè non l’ho messa in frigo tutta la notte, ma nel complesso è andata più che bene.

Seguitemi in cucina mamme oggi c’è la torta minions!

Torta Minions con pasta di zucchero mamme in cucina

QUI ALTRE RICETTE

Torta Minions con pasta di zucchero

Ingredienti per la torta base:

  • 3 torte da 20 cm
  • 3 uova
  • 150 g di farina
  • 30 g di fecola
  • 120 g di zucchero
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 100 ml di latte
  • 30 ml di olio di semi
  • Per decorare
  • 700 g di pasta di zucchero gialla o bianca
  • 300 g di pasta di zucchero azzurra o bianca
  • 300 g di pasta di zucchero nera
  • 30 g di pasta di zucchero marrone
  • coloranti: giallo, blu, rosso e nero (per formare il grigio)
  • Per la farcitura del dolce:
  • 500 g di panna da montare
  • crema pasticcera al cioccolato
  • per la bagna: latte

Procedimento:

  1. Purtroppo non ho più le foto del passo passo, mi è stato impossibile recuperarle.
  2. N.B. i coloranti servono se comprate solo pasta bianca.
  3. Se comprate la pasta di zucchero già colorata fate prima ovviamente, il consiglio è comunque di prenderne un po’ anche bianca per ogni evenienza e comunque servirà per gli occhi.
  4. Io ho utilizzato la pasta gialla, nera e marrone già colorata, mentre ho realizzato quella azzurra, blu e rosa.
  5. Per quella azzurra un mix di pasta bianca con colore in polvere blu e pochissimo giallo.
  6. Per quella rosa ho utilizzato pasta bianca e pasta rossa, per il grigio pasta di zucchero bianca e nera lavorate insieme.
  7. Per la torta: montate le uova  con lo zucchero fino a renderle spumose, poi unite farina e lievito setacciati, lentamente, alternando con olio e latte.
  8. Versate il composto in una tortiera da 20 cm e infornate a 180° per circa 25 minuti, fate prova stecchino
  9. Ripetete per il secondo piano della torta, poi fate anche il terzo.
  10. Lasciate raffreddare.
  11. Il consiglio è quello di preparare le torte almeno un giorno prima.
  12. Preparate 500 g di crema pasticcera al cioccolato QUI per chi serve.
  13. Montate la panna e tenete in frigo.
  14. Posizionate le torte una sull’altra e modellate l’ultima, quella in cima, cercando di dare una forma a cupola per formare la testa.
  15. Una volta ricavati gli strati, tagliate le torte, bagnate e farcite con uno strato di crema e uno di panna e risistematele una sull’altra, non sono necessari dei sostegni il dolce non è altissimo e non c’è un peso eccessivo, spennellate il dolce con un velo di marmellata neutra tipo albicocche o arancia.
  16. Per decorare:
  17. Se comprate la pasta bianca occorrerà colorarla in anticipo.
  18. Stendete la pasta gialla e ricoprite l’intera torta, fatela aderire al dolce ed eliminate quella in eccesso.
  19. Con la pasta di zucchero azzurra ricavate le gambe, sono dei grossi cilindri, più o meno larghi 5-6 cm lunghi 12 cm.
  20. Realizzate le scarpe, sono all’incirca 7-8 cm larghe 3-4 cm, dovete fare dei rettangoli alti un paio di cm e stringerli con pollice e indice per dare la forma del piede, quindi all’altezza del tacco.
  21. Rigate con uno stuzzicadenti per far notare la forma, se guardate la foto si vede.
  22. Realizzate le braccia: con la pasta gialla ricavate dei cilindri che devono partire dal secondo piano della torta fino ad arrivare alle gambe, sono larghi più o meno 4-5 cm, è tutta pasta di zucchero, ho solo fissato le braccia utilizzando degli stecchi di legno.
  23. Per il vestito dovete sagomare una sorta di trapezio che continua fino a dietro a coprire la parte dietro del minion, questo è sagomato a mano, se non siete pratici, fate la prova con un foglio di carta forno in questo modo vi rendete conto anche della grandezza del pezzo che dovete stendere.
  24. Una volta fissata la tutina, dovete realizzare le bretelle, le striscioline che dal davanti arrivano dietro intrecciandosi, sono larghe più o meno 1,5 cm.
  25. Formate i bottoncini con il marrone e sistemateli spennellando tutto comunque con una miscela di acqua e zucchero.
  26. Preparate le mani: dovete realizzare una mano con il guanto, quindi che sia un po’ più lunga e che abbia le pieghe all’altezza del polso. La mano è di 3 dita, una a pugno chiuso e l’altra stesa ma potete realizzare due pugni chiusi, come vi riesce più facile.
  27. Preparate la fascia nera per gli occhiali, una striscia larga all’incirca 4 cm.
  28. Preparate gli occhi, parte bianca, marrone e nera, aiutandovi con la foto, la rate bianca è circa 3 cm, posizionateli sul dolce, poi con il grigio realizzate il contorno degli occhi e la montatura che si collega poi alla fascia nera.
  29. Fate la bocca con un cordoncino di pasta nera, la lingua e sistematela.
  30. Per i capelli utilizzate degli stuzzicadenti intorno ai quali arrotolerete con le mani la pasta di zucchero e poi li fisserete sulla sommità.
  31. Una volta fissato tutti i pezzi potete passare ai dettagli della tutina con l’aiuto di uno stuzzicadenti o una forchetta, fate la tasca sul davanti.
  32. Mettete la torta in frigo! io l’ho lasciata fuori tutta la notte e mi si è un po’ afflosciata perchè faceva troppo caldo e ho lavorato con un ventilatore acceso.
  33. Spero che vi piaccia, è stata realizzata a settembre per il compleanno di mia figlia.

(Visited 1.137 times, 1 visits today)
Precedente Cotolette di pollo ripiene al formaggio ricetta facile veloce Successivo Pastina con uovo per bambini ricetta veloce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.