Tagliatelle colorate con ricotta

Tagliatelle colorate con ricotta, primo piatto semplice e sfizioso perfetto per i bambini anche a Carnevale, ricetta di pasta fatta in casa, allegra e buona, senza uova.

Tagliatelle colorate con ricotta

Semplicissime da preparare le tagliatelle colorate, piaceranno di sicuro ai bambini ovviamente anche a mamma e papà, sono perfette per Carnevale ma vanno bene tutto l’anno, un modo divertente di mettersi a tavola.

Spesso i bambini non amano le verdure, in questo modo potrete anche far mangiare gli spinaci ai più piccoli, presentando le tagliatelle colorate avranno piacere di gustarle con un condimento semplice e piacevole.

Io ho scelto un sugo semplice e la ricotta, potete aggiungere delle polpettine che faranno si sicuro piacere ai bambini.

Seguitemi mamme in cucina oggi ci sono le tagliatelle colorate!


Tagliatelle colorate con ricotta

QUI ALTRE IDEE DA ARTE IN CUCINA

PRIMI PIATTI

Ingredienti:

  • spinaci lessati e scolati 50 g
  • 50 g di farina tipo 0 o semola
  • salsa di pomodoro 50 g
  • 60 g circa di farina tipo 0 o semola
  • 1/2 bustina di zafferano o un tuorlo
  • farina tipo 0 o semola 50 g
  • Per condire:
  • ricotta
  • salsa di pomodoro
  • parmigiano.

Procedimento:

  1. Preparate quindi la pasta.
  2. Lavate per bene gli spinaci e lessateli, fate poi raffreddare e uniteli alla farina, impastate e tenete da parte.
  3. Sciogliete quindi lo zafferano in 50 ml di acqua poi fate raffreddare e unitelo alla farina, impastate per bene, potete utilizzare il tuorlo, il colore è in pratica lo stesso.
  4. Lo zafferano regala una profumazione al piatto.
  5. Versate poi la farina in una ciotola e unite la salsa di pomodoro, impastate.
  6. Spolverate quindi il piano con la farina, stendete gli impasti e ritagliateli, potete utilizzare tranquillamente una sfogliatrice e poi la trafila per le tagliatelle.
  7. Poiché la porzione era minima ho fatto tutto a mano.
  8. Sinceramente mi piace la pasta che ha uno spessore più doppio e una forma irregolare e grossolana, in fondo sono fatti a mano.
  9. Potete colorare la pasta con la barbabietola, oppure un pesto di basilico quando è periodo, il nero di seppia, la zucca e chi più ne ha più ne metta.
  10. Preparate poi un sugo semplice, aggiungete la ricotta e il parmigiano.
  11. Cuocete quindi la pasta per qualche minuto quando la vedete salire a galla.
  12. Conditela con la salsa di pomodoro e una spolverata ulteriore di parmigiano.
  13. Bon appétit

(Visited 3.873 times, 2 visits today)
Precedente Frollini veloci senza burro Successivo Biscotti incatenati facili e veloci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.