Briochine alla ricotta morbide intrecciate

Briochine alla ricotta, morbidissime, intrecciate, ricetta facile, dolci da merenda o colazione, senza burro e olio, ottime da farcire, perfette anche per feste di compleanno, congelabili

Briochine alla ricotta morbide intrecciate

Buone soffici perfetta da farcire ma io le briochine alla ricotta morbide intrecciate le adoro anche così senza niente, sono delle semplicissime briochine senza burro, senza olio, ottime per la colazione o la merenda, ottime anche per i bambini più piccoli

La ricetta delle briochine alla ricotta è semplicissima, un impasto di farina ricotta latte e uova, con zucchero ovviamente ma senza grassi aggiunti.

La ricotta serve a dare la giusta quantità di grasso per renderle più soffici e più simili a brioche anzichè al pane, io le ho intrecciate ma potete farci semplicemente delle pagnottelle.

Seguitemi mamme in cucina oggi ci sono le briochine alla ricotta!

Briochine alla ricotta morbide intrecciate mamme in cucina Briochine alla ricotta morbide intrecciate mamme in cucina

qui idee da Arte in Cucina

qui altre idee

Briochine alla ricotta morbide intrecciate

Ingredienti:

  • 600 g di farina 00
  • 200 ml di latte
  • 100 g di ricotta
  • 1 uovo medio (si può eliminare)
  • 80 g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 15 g di lievito di birra

Procedimento:

  1. Sciogliete il lievito in 150 ml di latte poi versatelo nel robot.
  2. Aggiungete la farina e lo zucchero, avviate la macchina, e, con la macchina in movimento, aggiungete l’uovo, fate incordare, poi unite la ricotta e il sale.
  3. Aggiungete gli altri 50 ml di latte o più se fosse necessario.
  4. L’impasto non deve essere molle, ne appiccicoso, ma sodo e lavorabile, deve staccarsi dalle pareti della ciotola.
  5. Poichè non tutte le farine sono uguali, consiglio di partire da una dose minore di liquidi per poi aggiungerla se serve, sempre un po’ alla volta.
  6. Lasciate lievitare l’impasto in una ciotola coperta con pellicola fino al raddoppio all’incirca 3 ore.
  7. A lievitazione, prelevate delle palline di impasto di circa 60-70 g fate dei filoncini piegateli a metà e attorcigliateli si se stessi, in modo da formare una finta treccia, poi chiudetele passando i due capi della treccia nel primo anello della stessa.
  8. Mettete a lievitare su carta forno per altri 15-20 minuti
  9. Accendete il forno a 180°
  10. Spennellate con un tuorlo se preferite e cuocete per 15-20 minuti
  11. Tenete il forno sotto controllo non coloritele troppo
  12. Bon appétit

(Visited 6.602 times, 1 visits today)
Precedente Bastoncini di riso provola e prosciutto Successivo Crocchette di spinaci e patate filanti al forno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.