Crea sito

I mulini a vento delle saline di Marsala

Stiamo trascorrendo una vacanza meravigliosa in Sicilia.
Mia madre è originaria di un paesino in provincia di Agrigento dove abbiamo una casetta minuscola, ideale per le vacanze!
In paese la vita scorre molto lentamente e senza programmi prestabiliti: ci si sveglia e si decide cosa fare. Ogni volta che veniamo qui decidiamo di visitare una parte della meravigliosa sicilia e quest’anno abbiamo trovato un mini appartamento a Marsala (TP) per una settimana. Con noi ci sono anche mia cognata e mia nipote di 10 anni per cui, la maggior parte dei luoghi che abbiamo deciso di visitare è adatta ai più piccoli.
Il paesaggio è favoloso e la laguna di Marsala è davvero fantastica perchè l’acqua ti arriva alle caviglie per chilometri!
E poi ci sono questi mulini a vento, funzionanti e favolosi, e le saline in funzione. E non sembra nemmeno di essere in Italia.
Se si visita il mulino di mercoledì e di sabato c’è la possibilità di vedere i vecchi ingranaggi in funzione, di arrampicarsi fino in cima, di uscire fuori e passeggiare sulle saline. I bimbi sono rimasti affascinati dalle pale del mulino in funzione!
Moltissimi sono i luoghi da visitare nei dintorni: Erice, Selinunte, Marsala, l’isola fenicia di Mozia, Favignana, Marettimo, Trapani, la riserva del monte Cofano (piramide naturale) e, purtoppo, la riserva dello zingaro che è andata a fuoco il giorno prima che arrivassimo.
Noi abbiamo deciso di visitare Mozia, di andare all’antico mercato ittico di Marsala, di vedere il monte Cofano con le sue case infilate dentro la montagna e di vedere i mulini e di visitare le saline. Per i bambini è stata una bellissima esperienza ed erano entusiasti di tutto!
Ma la cosa che maggiormente li ha colpiti è stato il mare…le sfumature di azzurro e turchese, così intense e speciali, il sole che tramonta sul mare, coi suoi rossi accessi e rosa tenui, i colori del cielo e della sabbia, bianchissima e finissima, hanno catturato la loro immaginazione.
E tutti i pesci che abbiamo visto sott’acqua, muniti di maschera e boccaglio (compreso Matteo che ha imparato a nuotare ed andare sott’acqua qualche settimana prima di partire) e le conchiglie che abbiamo raccolto, hanno trasformato una vacanza in una grande occasione per stare insieme e divertirsi imparando. Vi lascio con le foto dei mulini e auguro a tutti buon ferragosto

Una risposta a “I mulini a vento delle saline di Marsala”

  1. Io sono Ericina di nascita e i paesaggi che mostri sono per me familiari…grazie per averli condivisi e per avermi riportata nella mia terra del cuore anche se solo con l’immaginazione.
    Buone vacanze!

I commenti sono chiusi.