Crea sito

Che inserimento mamme!

Che inserimento mamme e chi se l’aspettava!

Quest’anno c’è stato il passaggio dal nido alla materna e la mia paura per l’inserimento era tanta.

maternamf

Dopo due anni di pianti continui, soprattutto nei primi mesi, con mio figlio che mi si attaccava alla gamba tipo “koala”, avevo il terrore che quest’anno cambiando scuola, una nuova maestra e dei nuovi compagni sarebbe stata una tragedia e invece…

Non so se l’ho preparato bene io psicologicamente visto che gli parlo della nuova scuola da quando ha finito il nido o se crescendo e maturando i bambini prendono consapevolezza di ciò che gli viene detto e lo accettano senza fare “tante storie”.

So solo che quest’anno mio figlio nell’inserimento alla materna è stato una grande soddisfazione.

A parte il primo giorno, che sono rimasta un’oretta in classe con lui già dal secondo non sono entrata, non ha mai pianto e a differenza degli anni precedenti, quando si sveglia la mattina, non mi chiede di rimanere a casa.

Si sbriga ad entrare in classe e si dimentica anche di darmi quel tanto desiderato bacino che ad una mamma fa sempre piacere.

Ma io sono felice anche senza quel bacio perché lui sta bene e va a scuola volentieri.

Io credo che sia molto importante parlare con i bambini e spiegargli le cose, naturalmente ci vuole un pò di tempo per tutto ma man mano che crescono cominciano a capire, sta a noi trovare il modo giusto per fargli accettare le novità e rapportarsi alle nuove avventure.

Auguro a tutti i bambini un felice anno scolastico pieno di divertimento e spensieratezza e a tutte le mamme un inserimento facile e veloce come il mio!

Articoli interessanti Mio figlio non ascolta

                               Cattivo umore uguale intelligenza

Per rimanere aggiornati su consigli, informazioni e racconti di mamme mettete “Mi piace” ala mia pagina facebook Mamma e figlio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.