Free a recipe: brutti ma buoni alle mandorle

Questa ricetta fa parte dell’album di ricette della mia famiglia da 3 generazioni e voglio condividerla con voi.

E’ la ricetta dei brutti ma buoni, tipica siciliana, che faceva mia nonna, poi mia madre ed ora io.

Di solito prepariamo i brutti ma buoni per le occasioni importanti. A Natale non mancano mai!

ecco gli ingredienti:

  • 400 gr. di mandorle Tostate
  • 330 gr. di Zucchero
  • 6 Albumi D uovo
  • Burro
  • Farina
  • 1 Pizzico di Vaniglia

Immergete le mandorle per 2 minuti in una casseruola piena d’acqua bollente, quindi scolatele, pelatele e passatele nel forno tiepido per privarle di ogni traccia di umidità. Trasferitele nel mortaio, poche alla volta, e riducetele in frammenti minutissimi.

Montate gli albumi a neve molto consistente e unitevi le mandorle, lo zucchero e la vaniglia, rimestando delicatamente gli ingredienti con un cucchiaio di legno per amalgamarli alla perfezione.

Coprite la piastra del forno con un foglio di carta oleata e disponetevi dei mucchietti di composto delle dimensioni di una noce, leggermente distanziati fra loro.

Cuocete i biscotti in forno caldo, a 200 °C, per 40 minuti

Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia. Questa ricetta la regalo a chi legge. Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente andare per il web“.

Precedente L'albero di Natale con i tappi delle bottiglie Successivo Mascherine di carnevale con pasta per la pizza

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.