7 trucchi per smettere di stirare (soprattutto in estate)

7 TRUCCHI PER SMETTERE DI STIRARE

Smettere di stirare – Oggi ho trovato il mio ferro da stiro sepolto in un armadio. E ho pensato che non lo utilizzo più da tempo immemore. Così ho pensato di suggerirvi i trucchetti che adotto per non stirare nulla. Ecco come fare per dire definitivamente addio al ferro da stiro.

LEGGI ANCHE: Come lavare i maglioni

Innanzitutto acquistare capi in tessuti tipo la microfibra o stretch o stropicciati che non hanno bisogno di essere stirati. Questo è un principio fondamentale. E poi:

LAVAGGI BREVI

Preferire lavaggi brevi in lavatrice e con una centrifuga al massimo di 800 giri. Una volta finita la fase di risciacquo tirare fuori immediatamente gli indumenti.

CAMICIE

Per le camicie: sbatterle un paio di volte, tirare bene il tessuto, soprattutto nella fila dei bottoni, distendere per bene le fibre e lasciare asciugare su una stampella.

LENZUOLA E ASCIUGAMANI

Lenzuola, asciugamani&co: dopo averli sbattuti 2 o 3 volte, stendeteli aperti e, quando sono leggermente umidi, ripiegateli accuratamente, stirateli per bene con le mani, poi riapriteli e lasciate che finiscano di asciugare. Se è inverno potete metterli impilati su un termosifone, altrimenti  riponeteli impilati. Il peso aiuterà a piegarli per bene.

MAGLIE E T-SHIRT

Maglie e magliette: dopo averle sbattute un paio di volte, distendere il tessuto con le mani e poi mettere ad asciugare sulla stampella (magari accanto al termosifone)

CAPI IN LANA E MAGLIONI

Maglioni e capi in lana: per evitare che prendano strane forme e che le fibre si deformino, li stendo in orizzontale sullo stendino avendo cura di girarli ogni tanto.

GONNE

Gonne e mini: se le stendiamo per la vita, dopo averle sbattute ben bene, non ci sarà bisogno d’altro.

JEANS E PANTALONI

Jeans e pantaloni: anche per questi indumenti vale la regola dello sbatterli prima di stenderli e del piegarli per bene con le mani in modo che le fibre si distendano. Mia nonna li stendeva al contrario, dalla parte dei piedi e tirava fuori le tasche avendo cura di distanziarli gli uni dagli altri!

ABBIGLIAMENTO BAMBINI

Per gli indumenti di Matteo, prediligo tute da ginnastica e abbigliamento comodo che non ha bisogno di particolari stirature. Cerco di riporre negli armadi e nei cassetti tutte le sue cose ripiegandole a pacchetto e impilandole le une sulle altre.

E voi? avete altri consigli per alleggerire la mole di abiti da stirare? saranno tutti assolutamente graditissimi!

 

PER APPROFONDIRE: Come fare il cambio di stagione

Precedente Ricetta torta con crema al limone senza latte Successivo Ricetta semifreddo al caffè mascarpone e pavesini: dessert semplice senza cottura

Lascia un commento