bolle di sapone fai da te

Fare bolle di sapone è sicuramente uno dei passatempi più popolari di ogni tempo.

Matteo ed io ci divertiamo moltissimo a fare bolle di tutti i tipi e dimensioni.

Vediamo alcune ricette. Ne esistono semplici e  complesse. Ecco alcuni trucchi per fare delle fantastiche bolle: l’aggiunta di glicerina al preparato che serve per fare le bolle aiuta  a diminuire l’evaporazione dell’acqua contenuta nella soluzione, ma rende la soluzione più pesante, lo stesso vale per il miele. Se si utilizza una soluzione dopo averla lasciarla riposare qualche giorno la resa sarà senz’altro migliore perché la schiuma diminuisce e gli elementi si miscelano meglio tra loro.

Ricetta n°1:

Mescolate 1,25 litri di acqua distillata ( meglio se calda) con 120g di detersivo per piatti concentrato e aggiungete un cucchiaio da tavola di glicerina. In questo modo si otterranno bolle piccole o medie, per renderle più resistenti basta aggiungere ancora 30 g di detersivo concentrato e un altro cucchiaio di glicerina.
Ricetta n°2
Mettete tre o quattro cucchiai (da tavola) di polvere di sapone in quattro tazze d’acqua calda. Lasciare riposare la miscela per tre giorni, poi aggiungete un cucchiaio abbondante di zucchero o miele e mescolare. C’è chi assicura che si avranno  delle bolle resistentissime.
Ricetta n°3
Se mescolate  detersivo liquido, acqua, glicerina nel rapporto 1:3:2 potrete avere bolle che possono durare anche alcune decine di minuti se si evitano correnti d’aria.

In generale per realizzare le bolle di sapone qualunque detersivo per piatti può funzionare, dunque, andiamo nei parchi e divertiamoci a soffiare per creare super bolle di sapone!!!

Precedente Solari per bimbi: senza parabeni, siliconi e petrolati Successivo Primi esperimenti "scientifici":imparare giocando

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.