Il pozzo dei desideri

Il pozzo dei desideri l’ho creato per mio figlio, per farlo sognare ed avverare i suoi sogni e nello stesso tempo per dargli lo stimolo di rispettare le regole e di comportarsi bene.

Il pozzo dei desideri

Attraverso il pozzo dei desideri esaudisco i suoi sogni e vi spiego come.

Ogni volta che si comporta bene e rispetta le regole gli do un soldino da mettere dentro al pozzo. Con il primo soldino mi dice cosa desidera, e a seconda di quanto è grande e costoso quello che vuole decidiamo quanto si deve riempire il pozzo prima che il suo desiderio si avveri.

Una volta raggiunta la quantità concordata esaudisco il suo desiderio rendendolo felice!

Allo stesso tempo sono felice anch’io sia per il suo comportamento, sia perché così apprende che per ottenere quello che si vuole si devono fare anche dei “sacrifici”.

Sono pochi giorni che l’ho realizzato e devo dire che sta andando bene. C’è naturalmente qualche capriccio (è pur sempre un bambino), ma è migliorato veramente molto.

Speriamo che duri!

Ora vi spiego come ho realizzato il pozzo dei desideri ed inserisco anche un piccolo tutorial fatto da me!

Occorrente:

  • 1 confezione di mollette di legno
  • 1 rotolo di carta igienica
  • 1 cartoncino (va bene anche una scatola di merendine o un altro rotolo di carta igienica)
  • colla a caldo
  • 1 nastro colorato

Tagliate il rotolo di carta igienica poco più di metà della sua altezza. Aprite tutte le mollette togliendo le molle che le tengono e con la colla a caldo attaccatele al rotolo di carta igienica, mettendo la colla nella parte più liscia delle mollette.

Una volta coperto tutto il rotolo realizzate il tetto. Unite  mollette mettendo la colla ai loro lati (fatene 2 pazzi). Incollate ai lati del pozzo 2 mollette e poi sugli estremi di queste incollate le 2 parti del tetto inclinandole verso il centro ed incollandole tra loro.

Mettete intorno al pozzo un nastrino colorato a vostro piacimento.

Usando la restante parte del rotolo di carta igienica su un altro cartoncino disegnate la circonferenza che vi servirà come base. Ritagliatela e incollatela sul fondo del pozzo!

Adesso realizzate i sogni dei vostri figli!

Fatemi sapere se ha funzionato!

Segue tutorial

Leggi anche Tante risposte alle domande più comuni delle mamme

Se ti è piaciuto il mio post metti “Mi piace” alla mia pagina facebook Mamma e figlio ed iscriviti al mio canale Youtube!

Precedente Perché sono contenta che ricominciano le scuole Successivo Festa dei nonni cosa regalare?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.