Festa della donna 8 Marzo: la storia e il lavoretto per bambini

LAVORETTI PER BAMBINI 8 MARZO

La festa della donna è una ricorrenza particolare poiché non ha nulla di allegro in realtà. L’origine della Festa dell’8 Marzo risale al 1908 quando un gruppo di operaie di una industria tessile di New York scioperò come forma di protesta contro le terribili condizioni in cui si trovava a lavorare.
Fu proprio l’8 Marzo che la proprietà dell’azienda bloccò le uscite della fabbrica, impedendo alle operaie di uscirne. Scoppiò un incendio in cui rimasero intrappolate 129 operaie che morirono cercando di migliorare la propria qualità del lavoro.
L’8 marzo è il simbolo delle vessazioni che la donna ha dovuto subire nel corso dei secoli e il punto di partenza per il riscatto della propria dignità.

LEGGI ANCHE: Lavoretto per la festa del papà

LAVORETTI BAMBINI PER LA FESTA DELLA DONNA

E’ possibile raccontare questa storia ai bambini dicendo che il dono che andranno a realizzare sarà il simbolo del riconoscimento del fatto che le donne sono importanti e farli riflettere su quali donne conoscono, (mamma, nonna, zia, maestra) su cosa fanno di bello per loro. L’8 Marzo è consuetudine regalare la mimosa che fiorisce proprio in questo periodo. Se c’è la possibilità portiamo i bambini nei parchi e facciamo osservare loro la pianta: è gialla, ha i pallini e profuma! Proviamo a farne una anche noi.

Occorrente:

  • Carta velina gialla
  • Carta velina verde
  • Cartoncino bianco
  • Carta decorativa per torte
  • Colla vinilica
  • Stecchino da spiedino
  • Fiocchetto decorativo

Procedimento:

  1. Mettiamo la carta velina gialla sul tavolo e strappiamola in tante striscioline
  2. Da queste ricaviamo delle palline che saranno la nostra mimosa
  3. Intrecciamo la carta velina verde facendola diventare lo stelo oppure facciamo la sagoma della manina del bambino
  4. Con la carta velina gialla formiamo un rettangolo di poco più grande della mano disegnata in modo che la contenga tutta
  5. Incolliamo la carta decorativa sulla carta velina gialla
  6. Ora incolliamo la manina sulla carta decorativa divertiamoci ad attaccare intorno tutti i pallini
  7. Richiudiamo su se stessa piegando le estremità verso l’interno a formare un mazzetto
  8. Incolliamo lo stecchino all’interno e chiudiamo con un fiocchetto decorativo

PER APPROFONDIRE: Lavoretto per san Valentino

Precedente Festa del papà: lavoretto per i piccini (da 3 mesi a 1 anno) Successivo Festa del papà: 5 idee creative per bambini piccoli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.