Baby Bazar: la mia esperienza

Eccomi qui con la seconda parte del racconto dell’esperienza con Baby Bazar.

Pochi giorni fa vi ho raccontato come mi sia presa la smania di svuotare gli armadi e di come io abbia deciso di cercare di disfarmi in maniera intelligente di attrezzature e vestiti dei miei bimbi.

Ho cercato Baby Bazar a Vicenza e ho chiamato per sapere le modalità di vendita. Lorena, la titolare, mi ha spiegato per bene tutto e, dopo aver raccolto cosa portare, sono andata nel negozio che poco dista da casa mia (che fortuna!).

L’ubicazione qui a Vicenza è molto comoda, poiché dotata di ampio parcheggio.

Il negozio è molto spazioso, agevole ovviamente anche per chi accede con passeggini.


Sono stata da subito colpita dall’ordine e dalla luce nel negozio! Tutto ben disposto: i vestiti sono divisi per taglia ed è facilissimo individuare quello che cerchi, ci sono giochi e attrezzatura più impegnativa come passeggini, seggiolini, ecc…

Parlo della disposizione degli oggetti in vendita perché ovviamente ho anche comprato! Ho preso un bellissimo vestitino, due paia di pantaloncini e due magliette alla mia Principessa: il tutto direi come nuovo!!

Ho aspettato che la Signora Lorena fosse libera e abbiamo iniziato a scorrere i vestitini che ho portato. Il controllo è giustamente fatto sull’usura, sulle cuciture e sulle etichette (che per legge devono essere presenti). Ahimè alcune le avevo tagliate e giustamente non ho potuto lasciare i capi in conto vendita.

Ho trovato enorme professionalità nella scelta dei capi da accettare ed estrema correttezza nel prezzo associato ad ogni capo. 

La titolare mi ha poi spiegato come funziona il conto vendita: il 50% del prezzo resta a chi vende, in soldi e non in “buoni acquisto”. 

Viene fatta la tessera “Baby Bazar” ed è comodissimo registrarsi online e controllare a che punto sono i guadagni, le vendite e gli eventuali capi avanzati. Ci sono due mesi per venderli, poi Lorena mi ha spiegato come si procede. Il tutto è spiegato nel contratto che viene consegnato in copia.

Non mi dilungo perché è davvero semplicissimo e comodissimo!

Qui trovate informazioni utili: https://www.babybazar.it/vendi-con-noi

Dunque la mia esperienza da Baby Bazar è stata davvero positiva: diventerà un mio abituale modo di ordinare gli armadi, un modo intelligente per guadagnare un pò di soldini, un modo furbo di non ammassare inutilmente le cose e di metterle a disposizione per nuovi bimbi e mamme che faranno vivere nuove avventure e nuove coccole a vestiti e a giochi! 

Trovate qui il negozio Baby Bazar che mi ha conquistata:

https://vicenza.babybazar.it/

Precedente Quando decidi di svuotare gli armadi... e decidi di andare da Baby Bazar Successivo Ècomodo by Donsì: lavare senza detersivi