Halloween: come truccare i bambini con sicurezza

In occasione della festa di Halloween di oggi la Food e Drug Administration, l’ente americano che si occupa del controllo sui farmaci e cosmetici, vuole ricordare come truccare il viso dei bambini in tutta sicurezza senza incorrere in problemi per la salute. Sono sempre di più infatti i giovanissimi che usano il trucco, non solo in occasione di feste, dove comunemente compaiono persone che truccano il viso, ma le bambine usano quotidianamente ombretti, rossetti e smalti.

La pelle del viso dei bambini infatti è delicatissima e un trucco sbagliato o un uso improprio dei make up possono scatenare reazioni allergiche anche gravi.
La Fda raccomanda vivamente di non “disegnare” il viso se i trucchi non sono adatti all’età e al tipo di pelle. Se non si ricorda quando sono stati aperti o emanano un odore sgradevole è meglio gettarli perchè potrebbero essere scaduti.
Inoltre non truccare mai le palpebre, l’arcata cigliare e l’area intorno agli occhi: questa zona è delicatissima e anche i trucchi usati comunemente per gli occhi, possono causare allergie.

Halloween: i festoni volanti fai da te

Se si usa un prodotto mai usato prima, l’Fda ricorda di provarlo sul braccio un paio di giorni prima per verificare se provoca allergia.
Ricordatevi anche che un prodotto usato tempo prima su mani, braccia o capelli e che non ha dato problemi, applicato sul viso potrebbe scatenare allergie anche importanti.
Inoltre prestate particolare attenzione ai trucchi nell’uso di colori fluorescenti e illuminanti e di non usarli assolutamente su palpebre e sulla zona intorno all’occhio.
Infine appena terminata la festa è indispensabile detergere il viso accuratamente con acqua e sapone, oppure con latte detergente eliminando per bene ogni traccia di trucco prima di andare a dormire.

Precedente Halloween: i festoni volanti fai da te Successivo I-Wow , la generazione di giochi che reinventa il modo di giocare

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.