Cotolette di merluzzo e patate

Una ricetta davvero deliziosa per i nostri bimbi, quella delle cotolette di merluzzo e patate.
Un’idea niente male per far mangiare il pesce azzurro ai più piccoli, che spesso non lo gradiscono… e invece fa tanto bene!
Semplici e veloci da realizzare, economiche e gustose, le cotolette di merluzzo e patate vengono preparate con ingredienti che abbiamo sempre sotto mano.

Con queste dosi è possibile ottenere circa 8/10 cotolette di merluzzo e patate.
Una volta preparate, è possibile congelarle così da averle sempre a disposizione per il pranzo o la cena e cuocerle al momento!

cotolette di merluzzo e patate

Cotolette di merluzzo e patate

INGREDIENTI
2 patate di media grandezza
200 g di filetto di merluzzo pulito
15 g di burro
1 uovo
200 g di pangrattato
sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO
Lavate e sbucciate le patate, tagliatele a tocchetti.
Immergetele in acqua fredda salata e portate a bollore, quindi attendete circa 15 minuti finché risulteranno tenere.
Scolate le patate accuratamente, salatele e schiacciatele nella pentola dove le avete lessate, aiutandovi con una forchetta.

Passate ora al pesce. In una padella antiaderente fate sciogliere lentamente il burro (non deve soffriggere).
Adagiate quindi in padella i filetti di merluzzo (senza pelle e senza spine) facendoli cuocere 2/3 minuti per ciascun lato.
Salate e trasferite i filetti in un piatto, quando saranno tiepidi sfilacciateli con una forchetta e versateli in pentola con le patate.
Mescolate accuratamente insieme all’uovo leggermente sbattuto. Se dovesse servire, aggiungete del pangrattato così che il composto risulti morbido ma malleabile.

Prendete un poco di impasto e, con i palmi delle mani, modellate delle palline che andrete a schiacciare con delicatezza. Ottenete in questo modo delle gallette che andrete a passare nel pangrattato, avendo cura di distribuirlo per bene su tutta la superficie.

Le cotolette di merluzzo e patate sono ora pronte per essere cotte.
Potete farle fritte, cuocendole 2/3 minuti per parte in olio caldo e poi facendole asciugare su carta assorbente.
Oppure (cosa che io preferisco) potete cuocerle in forno a 200°C per 15/20 minuti, condite solo con un filo d’olio extravergine d’oliva. Certo così la panatura non sarà croccantissima ma sicuramente saranno più sane!

cotolette di merluzzo e patate

*** Seguitemi su Facebook! ***

Precedente Caramelle Ginevrine, bottoncini di zucchero Successivo Panini dolci al latte, lievitati e morbidissimi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.