Pannello portaoggetti da parete con materiali di riciclo: ecco come farlo

COME FARE UN PANNELLO PORTA OGGETTI

L’ho appena finito e mi piace davvero tantissimo! Avevo bisogno di qualcosa da tenere accanto alla scrivania (che è la vecchissima singer di mia nonna) per mantenere l’ordine intorno a me. Inoltre un buon planning settimanale per evitare di accavallare appuntamenti e, SOPRATTUTTO, di dimenticare impegni come mi è capitato ultimamente!

LEGGI ANCHE: Buoni propositi per il nuovo anno

PORTA OGGETTI CON RICICLO CREATIVO

Per realizzare questo progetto sono andata nella mia craft room (che dirlo così fa figo. In realtà la chiamo camera delle vergogne perché è perennemente in disordine!) e ho recuperato tutto quello che mi interessava con in mente un’idea poco precisa che ha preso corpo a mano a mano che recuperavo materiale.

Ecco cosa ho utilizzato

  • Pannello di compensato
  • Carta da parati
  • 2 portamestoli
  • Passamaneria
  • 2 ganci per appendere le posate
  • Fogli di memo settimanali
  • Forbici
  • Colla a caldo

Procedimento

  1. Come prima cosa ho misurato la parete in cui volevo inserire il porta oggetti
  2. Poi ho preso vari pannelli di compensato fino a che ne ho trovato uno che corrispondeva a grandi linee alla dimensione giusta
  3. Ho rivestito il pannello con la carta da parati che ho recuperato da un faldone di quelli delle prove che i negozi regalano quando non hanno più le carte corrispondenti
  4. Ho incollato la carta da parati e ho fatto un bordino con la passamaneria
  5. Poi ho aggiunto i 2 porta posate in cima dove ho messo tutta la cancelleria che potrebbe essere necessaria: forbici, colla, matite, temperini e così via
  6. Infine il planning settimanale.

Mi impegno seriamente ad organizzare il mio tempo, le mie energie e le mie risorse. Ho fatto la pedagogista fino ad ora. Il mio tempo era scandito dagli impegni dell’ufficio. Oggi lavoro davanti al pc, in casa e devo ancora abituarmi ad avere un ritmo che lasci il tempo per ogni cosa: lavoro, tempo libero, famiglia, hobby e così via.

Si accettano tutti i tipi di consigli.

 

 

Precedente Compiti per le vacanze: il libro no, grazie. Successivo Harry Potter summer camp: in Italia dal 6 al 13 agosto