Albero di Natale all’uncinetto con punto coccodrillo

ALBERO NATALE UNCINETTO PUNTO COCCODRILLO

Quest’anno ho replicato i portacellulari dello scorso anno. Sono un regalo utilissimo e apprezzato e poi sono bellissimi e abbastanza semplici da fare.

Ad Ottobre dello scorso anno, a Roma, si è tenuta la fiera creativa Abilmente ed io, a differenza degli altri anni, mi ero preparata per tempo. Sapevo che volevo imparare a lavorare con la carta, sapevo che volevo fare scrap booking e…sapevo che volevo conoscere Gaia Segattini che mi aveva molto incuriosita poiché avevo scritto questo articolo su di lei. Sono arrivata leggermente in ritardo per via dello sciopero generale indetto quel giorno a Roma. Mi sono prenotata per tutti i corsi +1: la magic ball con Laura Soria. E questo sarà un passo importante che segnerà l’inizio di una grande avventura.

LEGGI ANCHE: Decorazioni per l’albero di Natale con perline Pyssla ikea

albero-natale-uncinetto-punto-coccodrillo (1)

PUNTO COCCODRILLO UNCINETTO

Ma veniamo a noi. Ero carica di aspettative rispetto alla Gaia e ho trovato una persona meravigliosa: semplice, sincera, magica e geniale. Mi ha insegnato il punto coccodrillo tra una birretta (uncinetta) e una pringles, tra tante chiacchiere e un po’ di sana SEO che tra blogger non guasta mai!!!

E ho imparato a fare il punto coccodrillo e, alla fine della fiera, è nato l’alberello portacellulare.

Per fare l’alberello bisogna avviare 27 catenelle +3 e poi, siccome non sono in grado di spiegare esattamente come si fa vi lascio il video.

PER APPROFONDIRE: Ghirlanda fuoriporta con materiale di riciclo

Precedente Biscotti a forma di renna: la ricetta irresistibile Successivo Crema bianca: la ricetta con amido di mais (biancomangiare)