Giocattoli sicuri per bambini: come riconoscerli?

GIOCATTOLI SICURI PER BAMBINI –

Come riconoscere un giocattolo sicuro? Natale è il momento in assoluto in cui acquistiamo e riceviamo giocattoli in quantità: come riconoscere quelli sicuri? Ci sono indicazioni utili che ci guidano nella scelta? Ecco come riconoscere un giocattolo sicuro anche dopo averlo scartato.

LEGGI ANCHE: G! come Giocare

COME RICONOSCERE UN GIOCATTOLO SICURO –

Quando sono stata a G come giocare con Matteo, l’assogiocattoli ha mostrato dei video per indicare in che modo si catalogano i giocattoli e i test di controllo che vengono fatti affinchè siano sicuri. Su 100 prodotti pericolosi segnalati, 25 sono giocattoli, poi ci sono i capi d’abbigliamento, i cosmetici e gli apparecchi elettronici. Questo ci dà la consapevolezza di come sia facile venire a contatto con un prodotto potenzialmente pericoloso nei due settori che noi genitori acquistiamo con più facilità: giocattoli e abbigliamento. E allora dove e come acquistare?come-riconoscere-giocattoli-sicuri-bambini (2)

IL MARCHIO CE –

Durante un corso di disostruzione delle vie aeree l’insegnante spiegò che nemmeno il marchio CE è più sicuro perché la repubblica popolare cinese lo ha riprodotto quasi perfettamente. Anche assogiocattoli ha ribadito il concetto che basarsi sulla scritta CE non è più garanzia che quel prodotto venga fatto con gli stessi standard qualitativi europei. Nella foto sottostante potete vedere il marchio CE (comunità europea) a sx e quello CE (china export) a sinistra.

DOVE ACQUISTARE GIOCATTOLI SICURI –

Quello che vorrei su cui riflettessimo tutti è l’INCI del giocattolo. Così come stiamo attenti agli ingredienti dei prodotti alimentari e a quelli di cosmetici e detersivi, nello stesso modo dovremmo far attenzione a quello dei giocattoli. Di che materiale sono fatti? Utilizzano colori atossici? Ci sono batterie con il vano con chiusura di sicurezza? Inoltre bisogna fare attenzione alla filiera controllando che sulla confezione o sul giocattolo ci sia il nome e l’indirizzo di chi fabbrica, di chi lo importa e di chi lo distribuisce. Ognuno di questi attori ha la sua parte di responsabilità se qualcosa non va bene in un determinato giocattolo. C’è solo un modo affinché possiamo stare tranquilli: acquistare in negozio. Solo in questo modo possiamo stare tranquilli che i giochi che regaliamo siano realizzati con gli standard di sicurezza garantiti dalla normativa vigente.

 PER APPROFONDIRE: Corso di disostruzione delle vie aeree

Precedente Casa di Babbo Natale a Montecatini: che delusione! Successivo Buoni propositi per il nuovo anno: agenda, risparmio, look, ballo e lavoro