primo giorno di ferie

l’ho passato lavorando!!!
relazione pedagogico didattica di fine anno per un asilo, presentazione del bando di gara per la gestione di un altro asilo…nuovi programmi educativi per l’apertura dell’anno scolastico…insomma, sono tornata al mio caro lavoro di pedagogista.
La CAPA dei capi, è così che chiamerò il mio datore di lavoro, gestisce 4 asili nido e 1 scuola materna, e se ti da 10 in cambio vuole 100. lei è una persona adorabile ma esigente e in passato abbiamo avuto molti screzi, come cane e gatto, ma ci vogliamo anche un gran bene ed è stata lei la scorsa settimana a dire “mi sei mancata: perchè non torni? preparati un contratto e metti una cifra che poi ne parliamo”
ho preparato il mio contratto di consulenza e vediamo cosa ne penserà mercoledì.
Mi mancheranno tanto i bambini, il rapporto con la mia classe, però sono felice di essere tornata a progettare. Ho tante idee da mettere nero su bianco, laboratori didattici, formazione e aggiornamento..
mia nonna diceva sempre: chiusa una porta si apre un portone..speriamo che stavolta sia valevole!!!

Precedente non vorrei Successivo delirio accessori scuola

10 commenti su “primo giorno di ferie

  1. brava! la scuola ha bisogno di persone come te e così importante la formazione dei nostri bimbi. io insegno musica (o meglio insegnerei se ci fosse posto) e amo fare progetti per i bimbi. in bocca al lupo.

  2. io penso che sia “una parentesi” positiva….poi chissà se durante questo lavoro avrai modo di trovare quello che cerchi ma con una serenità diversa ….. ah ho finito il tuo libro…. bello…l’ho anche consigliato su un precedente post…penso che sia ottimo dai 0 anni… da tante indicazioni…il prossimo libro 3-5 anni fai dei paragradi + lunghi…. quelli che c’erano me li sono bevuti con la velocità della luce…. bè i miei hanno 3 anni e 1/2 e molte cose le hanno già sperimentate ma ci sono comunque tanti spunti interessantissimi. BRAVA ANCORA

I commenti sono chiusi.