Un reparto maternità a cinque stelle con i baby hotel

BABY HOTEL- Tanti palloncini rosa o azzurri, profumo di borotalco, mamme e papà che con i loro bambini nelle culle vanno a prendere un caffè con amici e parenti o incontrano i medici nella nursery o partecipano al corso per imparare a fare il bagnetto… uno scenario davvero da favola che è però una splendida realtà che sta prendendo sempre più piede.

Si chiamano Baby Hotel che ultimamente in Israele impazzano.  Ventisei camere a cinque stelle, pensione completa ed extra di lusso, accolgono le future mamme nel Baby Lis di Tel Aviv, per trasformare letteralmente la maternità in un’esperienza da principessa, come assicura Natalie Hurwits, direttrice dell’albergo e mamma felice di tre figli.

A rendere davvero inimitabili questi speciali alberghi a misura di mamma e bebè è il fatto che sono associati a gran parte degli ospedali, garantendo così una efficiente assistenza medica. Il Baby Lis, l’unico privato, da la possibilità alle future mamme di prenotare la stanza anche 2 mesi prima del parto. Quando arrivano all’ospedale con le contrazioni, l’hotel viene avvisato e dopo il parto la neo mamma e il neonato vengono trasferiti nella stanza prenotata.

UN REPARTO MATERNITA’ A CINQUE STELLE-  Ad attenderli un’accogliente nursery che organizza lezioni di allattamento al seno, i segreti per prendersi cura al meglio del fagottino appena nato. Nella stanza invece una poltrona con tanti cuscini per rendere confortevole l’allattamento, un comodo fasciatoio con pannolini, ciuccio, biberon e salviette, tutto in omaggio.

Naturalmente tutta questa comodità ha un prezzo e anche non molto accessibile a tutti: una notte in questo albergo di lusso costa circa 400 euro al giorno, 450 se si aggiunge anche il neo papà. Questo costo però in Israele nella maggior parte dei casi viene coperto dall’assicurazione sanitaria. Israele infatti è il Paese con il più alto tasso di figli per donna.

Ma nonostante questi hotel impazzino in Medio Oriente, in Europa sono poco diffusi. Eppure tutte le mamme avrebbero bisogno di sentirsi coccolate per un paio di giorni come delle piccole principesse.. Voi che ne pensate ?

Fonte: www.lastampa.it 

PhotoCredits: Pixabay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.