Un ristorante americano inventa l’insalata che favorisce il parto

L’INSALATA CHE FAVORISCE IL PARTO-  Ci sono molte credenze popolari e metodi della nonna per favorire il parto: fare rampe e rampe di scale a pochi giorni dal parto, fare l’amore, ballare per ore e ore e bere delle tisane e fare bagni caldi..

Ma da alcuni giorni tutti questi rimedi sarebbero diventati obsoleti, perchè un ristorante di Los Angeles in California, da quasi 30 anni serve un’insalata che favorirebbe il parto. Tutto sarebbe nato per caso, quando un giorno entrò una signora che aveva superato la data del parto e pochi giorni dopo aver mangiato questa insalata partorì. Da qui l’idea di riproporla alle donne che aspettano un bambino e sono al termine della gravidanza.

LEGGI ANCHE: Donna partorisce su un treno per Parigi 

PARTO- Il Caioti Pizza Cafe infatti afferma che tutte le future mamme impazziscono per questa insalata e ogni giorno hanno dai 5 ai 20 ordini per questo piatto che promette miracoli alle donne incinta.

Ma cosa contiene questo piatto che aiuterebbe addirittura ad indurre il travaglio ? Crescione, lattuga romana, noci e gorgonzola pastorizzato sono gli ingredienti principali. Ma il vero “segreto” sarebbe da ricercare nella salsa che li condisce e che viene tenuto gelosamente nascosto. Ed è per questo che Carrie Laduo, proprietaria del locale raccomanda di non apportare modifiche all’insalata: “Io dico sempre alle nostre clienti :  “Se siete qui per avere un bambino, è necessario prendere l’insalata così com’è'” .

Un insalata per la maternità diventata una vera e propria tradizione locale e che viene consigliata anche dai medici alle loro pazienti.  Su una lavagnetta  posta all’interno del locale, ogni mese poi, le mamme che hanno partorito dopo averla mangiata, annotano il nome del nascituro. Insomma sembra davvero che funzioni !! Ma quale sarà questo ingrediente segreto che stimola le contrazioni ?

Fonte: www.magicmaman.com

PhotoCredits: Profilo Ufficiale Facebook Caioti Pizza Cafè 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.