Il calendario maya per conoscere il sesso del nascituro

Quante storie abbiamo sentito di coppie che cercano di decidere il sesso del bambino tramite strane posizioni sessuali o avendo rapporti a seconda della luna?

Aborti selettivi: “se è una bambina non la voglio”

Per i più curiosi viene in aiuto il Calendario dei Maya, questa volta ovviamente  nessuna predizione catastrofica.

La premessa d’obbligo è che non esiste alcuno studio scientifico che provi che questo metodo funzioni. E’ semplicemente un altro giochino da non prendere alla lettera, alla pari del calendario cinese del concepimento.

Quando nascerà? Tutto dipende dal concepimento

Secondo i Maya occorre controllare l’eta’ della mamma e l’anno del concepimento del bebe’, se entrambi sono pari sarà femminuccia, se invece uno è pari e l’altro è dispari sarà un maschietto.
Inoltre secondo la tabella, conoscendo il mese in cui è iniziata la gravidanza (il mese del concepimento) e l’età materna nel momento in cui la donna è rimasta incinta, si potrebbe indovinare il sesso del nascituro o pianificare quando concepirlo.

Come risalire alla data del concepimento e quindi all’ovulazione?

In cicli regolari di 28 giorni, l’ovulazione avviene circa un paio di settimane dopo le mestruazioni.
Se invece avete cicli irregolari cercate di ricordarvi i sintomi ovulatori per avere un’idea di quando è avvento il concepimento.La prima ecografia che farete vi dirà con buona approssimazione quando è  avvenuto il concepimento.

Fonte e photo credits|La Gravidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.