Tipi di Verso secondo le Sillabe

Il tipo di verso secondo le Sillabe  dal cui numero che li compongono prendono nome.

Come già spiegato nell’articolo “Il testo poetico: analisi strutturale

per ciò che riguarda l’analisi del testo poetico è necessario analizzare il tipo di verso e questo tipo di analisi si riferisce alla suddivisione in sillabe.

Tipi di Verso secondo le Sillabe

Tipi di verso:

BINARIO se è formato da due sillabe (mor7bo)

TERNARIO formato da tre sillabe ( po/po/li)

QUATERNARIO formato da quattro sillabe

ENDECASILLABO formati da 11 sillabe ;

i versi più lunghi hanno sempre una pausa che spezza il verso in due parti;

questa pausa si chiama CESURA, ( PUNTEGGIATURA), la cui posizione non è fissa.

CONTARE LE SILLABE

Regole:

  1. Una parola finisce con vocale, la parola dopo inizia con vocale (mor/bo _in/fu/ria) : 4 sillabe perchè le due vocali o_i formano una sillaba che prende nome di Sinalefe. ( non si uniscono se la vocale in fine la parola è accentata).
  2. Quando due vocali si trovano vicine nella stessa parola come es: Po/tea_an, prende nome Sineresi.
  3. Se la finale del verso è TRONCA ( accento sull’ultima sillaba) con per 2.
  4. Se la fine del verso è SDRUCCIOLA  (accento sulla terzultima sillaba) le due sillabe che la seguono contano per 1.
  5. DIERESI: si leggono separatamente due vocali consecutive dentro la stessa parola; es: qui/ete.
  6. APOCOPE: si toglie l’ultima lettera di qualche parola per rispettare il ritmo.

4,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.